Home » Accudisce il cane del figlio mentre è allo stadio: pitbull sbrana e uccide un 62enne
Animali Cronaca

Accudisce il cane del figlio mentre è allo stadio: pitbull sbrana e uccide un 62enne

Accudisce il cane del figlio mentre è allo stadio: pitbull sbrana e uccide un 62enne. La tragedia si è consumata qualche giorno fa a Wrexham, nel Galles del Nord. Qui un uomo di 62 anni è stato sbranato e ucciso da un cane di razza American Bully chiamato Cookie.

Keven Jones, questo il nome della vittima, si è offerto di aiutare a prendersi cura del cane mentre il figlio Josh è andato a Wembley per una partita di calcio. L’uomo Eea in cucina quando la compagna di suo figlio Chanel Fong, 28 anni, lo ha sentito gridare al grosso cane: “Levati di dosso”. Chanel si è quindi precipitata nella stanza per dire a Cookie di scendere, ma poi ha visto il sangue che colava dalla gamba di Keven.

Sul posto sono intervenuti i sanitari del servizio di emergenza, mentre la compagna del figlio di Keven, Josh, ha tentato di rianimare il suocero. Chanel è rimasta con le mani coperte di sangue quando Keven è andato in arresto cardiaco ed è stato successivamente dichiarato morto dai paramedici.

Accudisce il cane del figlio mentre è allo stadio: 62enne ucciso da un American Bully

La donna ha detto di aver sentito Keven dire a Cookie di “scendere”, quindi è corsa in cucina e ha ordinato al cane di smetterla. Il cane a quel punto si è fermato, ma ormai era troppo tardi. La famiglia sostiene che il cane “non è affatto aggressivo” ma gli piace giocare come se fosse un cucciolo piccolo.

Chanel ha scritto online: “Ho sentito Kev dire di togliergli Cookie di dosso, quindi sono andata in cucina, ho detto a Cookie di scendere, cosa che ha fatto. Chiunque sia entrato in contatto con Cookie sa quanto sia un cane grosso e grasso. Non è affatto aggressivo. Pensa solo che è ancora un cucciolo piccolo e rimbalza piuttosto che camminare.

Ho afferrato la coperta di Cookie dalla sua cuccia per cercare di evitare che la ferita sanguinasse. L’ho portato sul divano e ho chiamato l’ambulanza. Kev era ancora vivo ma non rispondeva, mi ha afferrato la spalla e mi ha detto che sarebbe andato. Gli ho detto che non lo era e il gestore della chiamata mi ha detto di sdraiarlo sul pavimento e fare un massaggio cardiaco”. Lo riporta il Daily Mail.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Perquisizione della Dia a Report, Ranucci: “Sequestro atti dell’inchiesta sulla strage di Capaci”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com