Home » Tara Jayne McConachy, la Barbie umana spende cifra record in chirurgia plastica
Curiosità

Tara Jayne McConachy, la Barbie umana spende cifra record in chirurgia plastica

Tara Jayne McConachy, la Barbie umana spende cifra record in chirurgia plastica. Si chiama Tara Jayne McConachy ma si fa chiamare la Barbie umana, la 33enne australiana ha speso circa 235mila euro in chirurgia plastica, inclusi cinque aumenti del seno e sei lavori al naso.

La donna ultimamente è finita sotto i riflettori per la sua comparizione al tribunale dei magistrati di Melbourne per una serie di multe non pagate. La 33enne è diventata famosa l’anno scorso dopo l’apparizione a E! il reality show Botched. Ad agosto è apparsa nella serie di documentari Mirror Mirror di Todd Sampson, che seguiva un gruppo di australiani ossessionati dalla chirurgia plastica.

Nello spettacolo, si è descritta come una “bambola Barbie in edizione limitata aggiornata”, lamentando anche l’inadeguatezza del suo seno: Penso di voler ingrandire le mie tette”, ha detto. In precedenza aveva cercato di convincere i dottori Paul Nassif e Terry Dubrow a darle impianti più grandi mentre appariva in Botched.

Voglio un seno più grande! Attualmente ho 540 CC [di silicone per protesi mammarie ndr] e non sono affatto contenta”, ha detto ai produttori, lamentando di aver notato un “effetto increspato” sulla pelle del seno e sperava che “riempire di più lo spazio” avrebbe risolto il problema. Ma è rimasta delusa quando i medici hanno detto che il suo peso (45 kg) era “pericolosamente basso” per portare impianti più grandi.

Tara Jayne McConachy: la Barbie umana

“Sono davvero preoccupato per il benessere generale di Tara. Non solo per quanto riguarda la chirurgia, ma ha davvero bisogno di diventare fisicamente e mentalmente in salute”, ha detto il dottor Nassif. Tara Jayne ha detto che non si sarebbe fermata davanti a nulla per mantenere e persino migliorare il suo 94-48-74. Non c’è limite per me quando si tratta di chirurgia plastica. È incredibilmente avvincente e voglio già un seno più grande”, ha aggiunto.

“Non appena il viaggio sarà consentito, ho intenzione di tornare all’estero per visitare il mio chirurgo e aumentare le dimensioni del mio seno a 1500 cc [dagli attuali 1050 cc]. Penso che al giorno d’oggi sia molto importante per una donna essere in grado di esprimere il modo in cui si sente ed esprimere semplicemente tutto ciò che riguarda la bellezza. La chirurgia plastica è il modo in cui lo faccio ed è ciò che mi rende felice. Mi dà la sicurezza di essere la versione migliore di me stessa”, ha detto a The Morning Show l’anno scorso.

Tara Jayne si è recentemente unita al sito Web di abbonamenti per adulti OnlyFans per aiutare a finanziare il suo stile di vita e il futuro lavoro cosmetico durante la pandemia di Covid. Come riporta il Daily Mail, chiede 30 euro per un abbonamento mensile e in precedenza si vantava di aver guadagnato oltre 10mila dollari nei suoi primi tre giorni sulla piattaforma.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Mary Magdalene e la chirurgia plastica: record di interventi e “la vagina più grassa del mondo”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com