Home » Carolina Rey: “Bellezza? Nel lavoro serve solo in un caso. Con Weekly racconto le vacanze degli italiani”
Televisione

Carolina Rey: “Bellezza? Nel lavoro serve solo in un caso. Con Weekly racconto le vacanze degli italiani”

Carolina Rey: “Bellezza? Nel lavoro serve solo in un caso. Con Weekly racconto le vacanze degli italiani”. Carolina Rey sulla bellezza e non solo, conduttrice e attrice romana sarà al timone di Weekly ogni fine settimana, a partire dall’11 giugno. Ne parla in una intervista a ‘Il Giornale’ della quale ve ne proponiamo alcuni passaggi.

Ci può dare qualche anteprima del programma?
“Weekly va a ricoprire una fascia oraria e un contenitore che esiste da molto tempo, ma che quest’anno avrà una veste diversa. Il focus sarà il territorio e strizzeremo l’occhio al turismo. Cercheremo di raccontare l’Italia e le vacanze degli italiani, ma daremo anche la possibilità di sognare a quanti non riusciranno a staccare qualche giorno dalla routine. Punteremo a una conoscenza dei luoghi anche attraverso la gente che ci vive”.

Chi sarà con lei in questa avventura?
“Oltre Fabio Gallo, ci saranno tre inviati speciali: Samuel Peron, Vito Paglia e Barbara di Palma, ognuno con le proprie caratteristiche e storie. Con loro faremo molti collegamenti da angoli bellissimi del nostro Belpaese. Gireranno per borghi e soprattutto per isole, in modo da farci respirare l’aria di mare. Stiamo ripartendo con il turismo, dopo due anni di pandemia, e il nostro intento è anche vivere questa ripartenza insieme e festeggiarla. Ci terremo compagnia in maniera allegra, anche con la musica dal vivo in studio. A occuparsi di attualità sarà la brava giornalista Cora Boccia, con una finestra informativa sui fatti di cronaca”.

Carolina Rey: “Bellezza? Nel lavoro serve solo in un caso”

[…] La bellezza quanto può aiutare nella carriera?
“Aiuta nel momento in cui è sorretta da molto altro. Mi piace usare una metafora: una bella scatola ma vuota è inutile. Una bella scatola piena di cose è di certo interessante da aprire. In un mondo che dà tanta importanza all’immagine è un elemento importante, ma se è l’unico elemento ad un certo punto decade”.

Ha qualcuno che la ispira?
“Sì, è la mia famiglia e non potrei stare senza i miei genitori che mi supportano, tranne che sull’abbigliamento. Mia madre sostiene che non so scegliere il look. Ogni volta che sono in televisione, s’incontra con le mie zie e crea una sorta di comitato per commentare e votare il mio abito”.

Tra una settimana e l’altra riuscirà a fare qualche giorno di vacanza e se sì dove?
“Fortunatamente lavorando solo qualche giorno a settimana, avrò modo di concedermi un po’ di tempo con mio figlio Filippo. Andremo su e giù verso il mare del Circeo o quello di Fregene. Per forza di cose, è necessario restare vicino Roma per essere operativi e in caso di necessità poter rientrare velocemente”.

Dietro la faccia d’angelo, ce l’ha un dark side (lato oscuro)?
“No, non mi arrabbio neanche mai, sono zen, pacifica, perché litigare?”

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Drusilla Foer: “Dopo Sanremo la mia vita è cambiata per un aspetto. Tina Turner? Fingiamo che quelle cose non le abbia mai dette”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com