Home » Tenta di prendere una merendina dal distributore: 33enne muore dissanguato
Cronaca

Tenta di prendere una merendina dal distributore: 33enne muore dissanguato

Tenta di prendere una merendina dal distributore: 33enne muore dissanguato. La tragedia si è consumata nella notte tra domenica 26 e lunedì 27 giugno a Canicattì, in provincia di Agrigento. Qui un uomo di 33 anni è stato trovato morto alla riapertura del liceo scientifico “Sciascia”. Dario Valerio Pedalino, questo il nome della vittima, disoccupato di 33 anni, si era intrufolato nell’edificio scolastico per provare a prendere soldi dal distributore di merendine.

Il suo corpo è stato scoperto dagli operatori scolastici, disteso a terra, ricoperto di sangue. Stando a quanto si apprende da una prima ricostruzione fatta dagli investigatori, l’obiettivo dell’uomo sarebbe stato quello di rubare le monete contenute nei distributori di snack e bibite. Quindi avrebbe sfondato una vetrata, mandandola in frantumi, e si sarebbe così procurato una profonda ferita al braccio. A quel punto avrebbe perso i sensi e sarebbe caduto a terra, morendo dissanguato.

Tenta di prendere una merendina dal distributore: muore dissanguato

La Procura di Agrigento ha disposto l’autopsia per valutare la veridicità dell’ipotesi dei carabinieri, o capire l’uomo stesse cercando qualcosa da mangiare. Secondo alcuni media locali, l’uomo non sarebbe neanche riuscito a entrare nell’edificio, ma si sarebbe trascinato per pochi metri nel giardino del complesso prima di svenire.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
“Sono la figlia di Bud Spencer, pronta a dimostrarlo in Tribunale”: la storia di Carlotta Rossi

Rientra a casa prima e trova l’amante con la moglie: lui fugge, cade dal balcone e muore

Auto si chiude con bimba e chiavi dentro, al Sole: interviene un carabiniere fuori servizio

Tribuna crolla durante la corrida: 4 morti e centinaia di feriti in Colombia – VIDEO

Maxi incendio in un campo rom a Roma: decine di persone intossicate

Alex Belli e Delia Duran: “Sesso? Soffriamo, possiamo farlo solo una o due volte a settimana…”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com