Home » Venezia, cluster di zanzare infette individuato dall’Usl3: paura Febbre del Nilo
Italia News

Venezia, cluster di zanzare infette individuato dall’Usl3: paura Febbre del Nilo

Venezia, cluster di zanzare infette individuato dall’Usl3: paura Febbre del Nilo. Dopo due anni di pandemia per il Covid e l’allerta per il vaiolo delle scimmie, dal Ceneto arriva la febbre del Nilo, o West Nile che dir si voglia. La Usl3 ha individuato un gruppo di zanzare portatrici del virus.

La Regione guidata da Zaia, monitora costantemente le zanzare nostrane, le “culex pipiens”. Il primo cluster è stato individuato grazie alle trappole che consentono di monitorare gli esemplari infetti capaci di trasmettere il virus all’uomo. L’origine è da attribuire agli uccelli che l’hanno trasmesso alle zanzare attraverso il sangue. La loro proliferazione, favorita dalle alte temperature e dal cambiamento climatico, ha permesso il salto di specie dall’animale all’uomo.

Venezia, cluster di zanzare infette individuato dall’Usl3

Va detto che le statistiche non preoccupano, poiché solo nell’1% dei casi la malattia può causare convulsioni, paralisi e persino il decesso del paziente. L’80% dei contagiati da febbre del Nilo non presenta invece alcun sintomo, mentre il 20% dei pazienti manifesta febbre, mal di testa, nausea, vomito, linfonodi ingrossati e sfoghi cutanei. Al momento non esiste un vaccino per l’uomo né un protocollo di cure specifico da seguire. La terapia di supporto prevede antipiretici, antidolorifici o infusione endovena di liquidi.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Scomparso nel lago grande di Monticolo: tragico epilogo per il 19enne

Bimbo disabile scomparso da casa: ritrovato vivo nelle fogne dopo otto giorni

Bimba di due anni sa leggere e parlare: entra nel Mensa ed già record

Orrore a New York, mamma 20enne uccisa a colpi di arma da fuoco mentre porta a spasso il figlio

Meteo, anticiclone in rimonta al Nord, breve calo termico al Sud: le previsioni

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com