Home » Moser: “Divorzio? Non ho un altra, è finita per un altro motivo. La vera notizia è un’altra”
Gossip

Moser: “Divorzio? Non ho un altra, è finita per un altro motivo. La vera notizia è un’altra”

Moser: “Divorzio? Non ho un altra, è finita per un altro motivo. La vera notizia è un’altra”. Francesco Moser e il divorzio dalla ormai ex moglie Carla Merz dopo 42 anni l’ex campione di ciclismo racconta come è andata in una intervista a ‘Il Corriere della Sera’. Ve ne proponiamo alcuni passaggi.

Il vostro divorzio ha fatto clamore, Francesco?
«Forse perché è venuto fuori assieme a quello di Totti: i giornali hanno associato fatti molto diversi, però. In realtà la notizia è vecchia: siamo separati da tre anni, abbiamo firmato le carte per il divorzio a maggio, due mesi fa. Qualcuno deve aver scovato la notizia in Municipio ed eccoci qui».

Dopo 42 anni.
«Tantissimi, me ne rendo conto, specie se aggiungiamo il fidanzamento. Forse, adesso che tante coppie si separano presto, la gente è rimasta colpita da questo: che siamo rimasti sposati per 42 anni».

Moser: “Divorzio? Non ho un altra, è finita per un altro motivo”

I Totti si separano con veleni e strascichi legali. Voi?
«Noi no, credetemi. Ci abbiamo ragionato sopra da persone civili, siamo rimasti in buoni rapporti come si dice in questi casi. Ci vediamo, ci sentiamo, mangiamo assieme, ci occupiamo dei nostri figli che sono grandi ma hanno sempre bisogno dei genitori. E poi c’è il vino. Per noi la famiglia è tante cose».

[…] Non è che c’è un’altra persona nella sua vita?
«No, no non c’è nessun’altra, si figuri».

Rimpianti?
«No. La vita corre veloce, un po’ come una gara ciclistica. Fai delle scelte, prendi delle decisioni che non sai se sono giuste o sbagliate. Ma la vita non puoi correrla un’altra volta. Sono, siamo sereni e al momento la nostra preoccupazione è un’altra».

Quale?
«L’acqua. La siccità si sta facendo sentire in modo pesante qui in Trentino e in Val di Cembra in particolare. I torrenti sono in secca, per irrigare le vigne ricorriamo ai pozzi artesiani ma adesso siamo arrivati al goccia a goccia. Se va avanti così non ho davvero idea di cosa possa succedere. L’orgoglio della famiglia Moser non è più Francesco l’alteta ma il vino: abbiamo lavorato duro e dato lavoro a tanti giovani, ma senza acqua sarà durissima».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com