Home » Caressa: “Addio telecronache per un motivo preciso. Qatar 2022? Vi dico chi vince il mondiale”
Sport Televisione

Caressa: “Addio telecronache per un motivo preciso. Qatar 2022? Vi dico chi vince il mondiale”

Caressa: “Addio telecronache per un motivo preciso. Qatar 2022? Vi dico chi vince il mondiale”. Fabio Caressa sull’ addio alle telecronache e non solo, il giornalista sportivo, 55 anni, parla anche della sua nuova esperienza da influencer in una intervista a ‘Tv Sorrisi e Canzoni’. Ve ne proponiamo alcuni passaggi.

[…] «Diego, che ha quasi 13 anni, mi aveva fatto promettere che se l’Italia fosse arrivata in finale agli Europei dello scorso anno (che poi ha vinto, ndr) sarei entrato nei social. Quello era un mondo che non conoscevo e non volevo conoscere perché avevo valutato solo la parte negativa di queste tecnologie».

E poi cosa è successo?
«Mi sono rivolto alla società di comunicazione che segue Benedetta (Parodi, la moglie, ndr) e ho avuto la possibilità di confrontarmi con dei ragazzi molto esperti; perché il segreto per crescere è lavorare sempre in squadra. Tanti dicono che sono un individualista, ma è il contrario».

Caressa: “Addio telecronache per un motivo preciso”

Come si prova a diventare influencer a 55 anni?
«È una boccata di ossigeno. Avevo bisogno di cimentarmi in cose nuove. Soprattutto dopo aver commentato la vittoria dell’Italia all’Europeo, ho sentito la necessità di cambiare».

Come mai?
«Senza presunzione, la mia esperienza come telecronista si avvicina a quella dei giocatori, emotivamente parlando. Dopo trionfi come quelli dell’Europeo o del Mondiale del 2006, ripartire è difficilissimo perché tutti vogliono da te la stessa intensità e le aspettative dei telespettatori sono talmente alte che rischi di deluderli. Perciò dopo Euro 2020 ho detto “stop” per ricostruire il mio percorso professionale che mi ha portato prima ai social e solo ora di nuovo a fare le telecronache».

Quest’anno ci saranno i Mondiali, a novembre e senza l’Italia…
«La Coppa del mondo invernale non mi piace per niente. E se non c’è l’Italia anche meno. Però faccio un pronostico: per me vincerà l’Inghilterra, perché storicamente i giocatori inglesi sono al massimo della loro forma a novembre e dicembre. Vedremo…».

[…] Con tre figli, i social e la tv, lei e Benedetta riuscite a ritagliarvi del tempo per voi?
«Non tantissimo, in realtà. Ogni tanto riusciamo a fare delle piccole vacanze da soli… Comunque siamo presenti nella vita l’uno dell’altra perché facendo lo stesso lavoro l’interscambio è costante. Lei mi ha aiutato molto con la nuova avventura nei social, visto che li conosce meglio di me. Da tempo stiamo pensando a un progetto televisivo da realizzare insieme che, però, non riguardi né il calcio né la cucina. Vediamo».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com