Home » Aldo Grasso elogia Mertens: “Lezione di amore e di stile. Addio doloroso non solo per lo spessore tecnico”
Italia News

Aldo Grasso elogia Mertens: “Lezione di amore e di stile. Addio doloroso non solo per lo spessore tecnico”

Aldo Grasso elogia Mertens: “Lezione di amore e di stile. Addio doloroso non solo per lo spessore tecnico”. Aldo Grasso elogia Mertens, il giornalista e critico televisivo sottolinea gli aspetti più significativi del video di addio del belga ai napoletani. Di seguito alcuni passaggi dell’articolo apparso su ‘Il Corriere della Sera’.

“Il momento più intenso proposto giovedì dalla tv veniva dai social. Alcuni notiziari sportivi hanno ripreso un video postato da Dries Mertens. In un elegante bianco e nero, il calciatore saluta e ringrazia Napoli e i tifosi, dieci giorni dopo il no all’offerta di rinnovo e il conseguente annuncio del club.

Alle spalle ha la maglia che ha indossato per nove anni, in braccio il figlio Ciro, nato pochi mesi fa e che lui ha chiamato con il nome che era diventato il suo nome per i tifosi […]. Un addio molto doloroso per i tifosi, non solo per lo spessore tecnico del giocatore, diventato il più prolifico marcatore della storia del club con 148 gol (397 presenze), ma soprattutto dal punto di vista umano, come dimostra il video.

«Alla società, a tutti i miei colleghi, allenatori, tifosi, amici e ad ogni napoletano posso solo dire una parola: Grazie! La mia partenza non è andata come ho voluto io, ma per me non è un addio ma è solo un arrivederci. Napoli, ma quanto ci siamo divertiti…». Nessuna polemica con il presidente Aurelio De Laurentiis, solo classe, tanta classe. Nessuna distinzione tra persona e calciatore, solo una piccola, grande lezione di amore e di stile”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Bormio, vacanza da incubo per i ragazzi dell’oratorio: 100 giovani in ospedale “con vomito, tosse e febbre alta”

Mantova, bimbo di 2 anni trovato da solo per strada: “I genitori spaventati da una biscia”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com