Home » Cina, influencer cucina uno squalo bianco e lo mangia: rischia 10 anni di carcere
Ambiente Animali Curiosità

Cina, influencer cucina uno squalo bianco e lo mangia: rischia 10 anni di carcere

Cina, influencer cucina uno squalo bianco e lo mangia: rischia 10 anni di carcere. Un’influencer cinese è indagata dalla polizia dopo aver pubblicato un video su YouTube mentre grigliava e mangiava un grande squalo bianco. Il filmato della ragazza, popolarmente conosciuta con lo pseudonimo di Tizi, mostrava il suo banchetto con il predatore, che la polizia nella città centrale di Nanchong ha confermato essere un grande squalo bianco.

“Può sembrare crudele, ma la sua carne è davvero molto tenera”, dice Tizi mentre strappa grossi pezzi di carne dell’animale. Nel filmato, poi rimosso per ovvi motivi, si vede la giovane scartare un pesce lungo due metri e sdraiarsi accanto per evidenziare le dimensioni. Lo squalo viene poi tagliato a metà, marinato e grigliato, mentre la testa viene cotta in un brodo piccante.

Cina, influencer cucina uno squalo bianco e lo mangia: è bufera

I grandi squali bianchi sono elencati come specie a rischio dall’Unione internazionale per la conservazione della natura, appena uno step prima del rischio estinzione. Le popolazioni di squali hanno infatti subito un duro colpo negli ultimi decenni. In Cina sono considerati specie protette ed è illegale catturarli o cucinarli e mangiarli. Infrangere le leggi in merito può portare a una pena detentiva da cinque a dieci anni.

Non è chiaro se Tizi, che ha quasi otto milioni di follower, verrà arrestata. Ha detto ai media locali di aver acquisito lo squalo attraverso “canali legali”, ma lunedì scorso l’ufficio agricolo locale ha detto che la sua versione è “incoerente con i fatti” e che la polizia sta indagando.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Record mondiale di hula hooping…col cu*o: la durata nel Guinness World Record – VIDEO

La ragazza che non si lava: “Non puzzo e non ho un brutto aspetto”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com