Home » Ha un malore in piscina: bimbo di 10 anni salva la mamma insieme ai cani – VIDEO
Cronaca World

Ha un malore in piscina: bimbo di 10 anni salva la mamma insieme ai cani – VIDEO

Ha un malore in piscina: bimbo di 10 anni salva la mamma insieme ai cani. È successo lo scorso 5 agosto a Enos, nello Stato americano dell’Oklahoma. Qui una ragazzino di 10 anni ha salvato sua madre che ha avuto un malore in piscina e stava per annegare. Il tutto è stato ripreso dalle telecamere di videosorveglianza dell’edificio.

Gavin Keeney, questo il nome del ragazzino eroe, è la seconda volta che salva sua mamma dal rischio di morte. Il giovanissimo nel 2021 ha tentato una manovra di Heimlich e ha chiamato i servizi di emergenza sanitaria quando sua madre stava soffocando con il cibo. Nel filmato si vede la donna che inizia ad avere le convulsioni in acqua e Gavin si precipita rapidamente su per la scala e si tuffa dentro.

Il ragazzino corre verso sua madre che sta annegando e le solleva il mento dall’acqua, ma non essendo in grado di sollevare la donna fuori dalla piscina, riesce ad avvertire suo nonno che solleva entrambi mettendoli in salvo. Il tutto grazie ai cani che hanno iniziato ad abbaiare per avvertire del pericolo il nonno che vive nella porta accanto, e si è precipitato ad aiutare sua figlia.

“Mi è stato detto in seguito che non ha mai chiesto aiuto. Mio padre, che abita nella porta accanto, ha sentito i cani abbaiare ed è corso fuori ed è saltato dentro mentre Gavin mi teneva sulla scala e mi teneva la testa fuori dall’acqua”, ha scritto la donna a corredo del video pubblicato su Facebook. “Uno dei miei peggiori incubi ha preso vita questa mattina”, ha aggiunto.

Ha un malore in piscina: bimbo di 10 anni salva la mamma

La donna era “riluttante” a condividere il video perché era “molto, molto difficile” da guardare per lei” e non le piace “che le persone assistano quando ho un attacco. Sto bene, ho bevuto solo un po’ d’acqua prima che Gavin mi prendesse. Non posso credere di averlo appena detto. Non posso credere che sto scrivendo questo. Credo a quello che ho visto in Gavin, il mio piccolo eroe”, ha detto.

Gavin ha dovuto salvare sua madre per la prima volta nel maggio 2021 quando stava per soffocare con una patatina, costringendo il ragazzo a tentare una manovra di Heimlich. Ma Gavin non era abbastanza forte da liberare le vie respiratorie di sua madre e ha chiamato rapidamente i servizi di emergenza sanitaria, guidando i vigili del fuoco da sua madre che ansimava in cerca d’aria.

Respirava ancora e abbiamo iniziato la manovra di Heimlich. Dopo circa la terza o quarta spinta, si è liberato“, ha ricordato il capo dei vigili del fuoco volontari di Enos, Joshua Gilette. La rapidità di pensiero di Gavin quel giorno gli valse un posto onorario nei vigili del fuoco. “Ha passato così tanto con me e la mia salute e lo gestisce con tale grazia e maturità. Orgoglioso non basta una parola!“, ha detto Keeney.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui 

Leggi anche:
Trento, raccolgono funghi velenosi scambiati per chiodini: intera famiglia intossicata

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com