Home » Punto da uno scorpione in Thailandia, contrae raro virus: turista costretto a farsi amputare una gamba
Cronaca World

Punto da uno scorpione in Thailandia, contrae raro virus: turista costretto a farsi amputare una gamba

Punto da uno scorpione in Thailandia, contrae raro virus: turista costretto a farsi amputare una gamba. È successo lo scorso 9 novembre in Thailandia, dove un turista è stato punto da uno scorpione e ora potrebbe essere costretto a farsi tagliare la gamba, a causa di una malattia che mangia la carne. L’uomo, inoltre, è rimasto bloccato in un ospedale a cui dovrà pagare il costo delle cure. Alan Stephenson, questo il nome del protagonista della vicenda, 73 anni, è stato ferito durante una vacanza nel sud-est asiatico e da allora ha sviluppato una malattia carnivora che gli ha strappato la pelle e la carne dalla gamba tra il piede e il ginocchio.

Ora, la sua famiglia desidera disperatamente riportarlo a casa, ma per farlo deve pagare un conto di oltre 20mila euro. Suo figlio ha affrontato un arduo viaggio per raggiungerlo in una parte remota del paese a molti chilometri dalla città più vicina. Ha detto di aver visto scarafaggi sul soffitto dell’ospedale e gatti randagi che mangiavano cibo destinato ai pazienti. Suo padre era in “assoluta agonia” e in uno stato di confusione, e non riusciva a ricordare dove fossero i suoi documenti.

Punto da uno scorpione in Thailandia: turista costretto a farsi amputare una gamba

”L’ospedale era terribile e non aveva le risorse per fare nulla con la sua gamba. Ho pensato: morirà qui”, le sue parole riportate dal Daily Mail. Alla fine il figlio è riuscito a trasferire suo padre in un altro ospedale, ma nonostante un medico nel Regno Unito abbia indicato che potrebbe essere possibile salvare la gamba, la famiglia sta affrontando un conto enorme per riportare Alan a casa perché richiederebbe l’assunzione di una squadra medica di rimpatrio.

L’uomo si era recato in Thailandia per trascorrere alcuni mesi esplorando il paese, ma dopo essere stato morso da quello che credeva essere uno scorpione, ha contattato il figlio per dirgli che era in ospedale e che la sua salute stava peggiorando. Il turista 73enne soffre di diabete e si ritiene che questo abbia contribuito a peggiorare la situazione. Poco tempo dopo, è iniziata l’infezione e ad Alan è stata diagnosticata una malattia che mangia carne. Gli è stato detto che l’amputazione è l’unica opzione realistica.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Morta in casa da settimane e nessuno se ne era accorto: i condizionatori erano ancora accesi

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com