Home » Stresa, negano le cure al cane e poi gettano la carcassa nel Lago Maggiore: multa record e denuncia
Cronaca

Stresa, negano le cure al cane e poi gettano la carcassa nel Lago Maggiore: multa record e denuncia

Negano le cure al cane e poi gettano la carcassa nel Lago Maggiore a Stresa: multa record per i proprietari. L’orrore risale allo scorso 24 ottobre, quando gli agenti della polizia municipale di Stresa, provincia del Verbano-Cusio-Ossola, in Piemonte, hanno rinvenuto la carcassa di un cane chiusa in alcuni sacchetti di plastica e lanciata nel Lago Maggiore in località La Sacca. L’animale all’interno era avvolto in una coperta e dentro i sacchi c’erano anche dei sassi utilizzati con ogni probabilità per farlo affondare e farne perdere ogni traccia.

Ma gli agente sono riusciti ad identificare il cane e sono partiti i guai per i due proprietari: 40mila euro di multa e due denunce. Il povero animale in precedenza aveva subito u intervento che era stato eseguito dal veterinario. I vigili urbani avevano già chiesto che l’animale venisse visitato da specialisti dell’Asl Vco. Il veterinario, dopo la visita, aveva prescritto le cure necessarie. Rimaste, a quanto pare, lettera morta: i farmaci non sarebbero mai stati somministrati.

Negano le cure al cane e poi gettano la carcassa nel Lago Maggiore a Stresa: denunciati

La carcassa del cane è stata inviata all’Istituto Zooprofilattico di Torino dove è stato eseguito l’esame necroscopico tossicologico e farmacologico. Accertate le cause del decesso, i proprietari sono stati denunciati alla Procura per violazioni di più articoli del codice penale. A riportare la notizia è ‘Il Corriere della Sera’, secondo cui sono stati identificati anche gli autori dello smaltimento non autorizzato e complessivamente sono state fatte multe per 40mila euro. Sono anche stati sequestrati altri due cani di proprietà delle persone denunciate.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Matera, Tir precipita nel vuoto per diverse decine di metri: camionista 49enne morto schiacciato

Gatto si nasconde in valigia mentre il proprietario fa i bagagli: la scoperta ai raggi X dell’aeroporto

Uccise il padre per difendere la madre: maxi condanna per un 28enne, assolto il fratello

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com