Home » Trovano una pistola e giocano alla roulette russa: 12enne muore con un colpo in testa, arrestati 3 giovanissimi
Cronaca

Trovano una pistola e giocano alla roulette russa: 12enne muore con un colpo in testa, arrestati 3 giovanissimi

Trovano una pistola e giocano alla roulette russa: 12enne muore con un colpo in testa, arrestati 3 giovanissimi. La tragedia si è consumata lo scorso venerdì, 25 novembre, ad Audubon Place, Jackson, nello Stato americano del Mississippi. Qui un ragazzino di 12 anni è morto mentre ‘giocava’ alla roulette russa in una casa abbandonata. Tre giovanissimi sono stati arrestati per il suo omicidio. Ma la famiglia insiste che “la sua morte non è stata un gioco”.

Markell Noah, questo il nome della vittima, è stato ucciso intorno alle 3 del mattino di venerdì, tre giirni dopo che ne era stata denunciata la sua scomparsa. Le forze dell’ordine hanno successivamente arrestato e accusato due minorenni e un adulto in relazione al suo omicidio. Come ha riferito da Deric Hearn, vice capo della polizia di Jackson, a WLBT, i minorenni sono stati accusati di omicidio mentre l’adulto di favoreggiamento. Il corpo del ragazzino era stato lasciato nella casa abbandonata dopo la morte.

Tuttavia i famigliari del ragazzo hanno espresso il loro scetticismo sul fatto che il ragazzo sia morto durante un “gioco”. Le autorità stanno ancora indagando sulla morte. Nel 2021, Jackson ha riportato un record di 155 omicidi, segnando il più alto tasso di omicidi pro capite della nazione. Nell’ottobre 2022 c’erano stati 100 omicidi in città.

Giocano alla roulette russa in una casa abbandonata: 12enne muore

I membri della famiglia e della comunità di Noah piangono il bambino, che aveva appena compiuto 12 anni lo scorso 17 novembre. Latoya Harris ha scritto su Facebook della sua tristezza per la perdita: “Il mio cuore è così pesante. Questo giovane re era mio figlio amico. Era sempre un piacere molto rispettoso e ben educato. Ha mangiato con noi e mi ha chiamato mamma. Pregando per forza e comprensione per la famiglia di Markell Noah. Ci mancherai piccolino. Ti vogliamo bene”.

L’indagine è ancora in corso su Jackson, ma la sorella di Markell, Nunu, si è rivolta ai social media e ha detto che non crede che la morte di suo fratello abbia qualcosa a che fare con una partita alla roulette russa. Sulla sua pagina Instagram, ha pubblicato una serie di immagini di conversazioni che ha avuto con l’amico di suo fratello, nonché immagini della sanguinosa scena del crimine in cui sarebbe stato trovato il corpo di Markell.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Cavarzano, bimbo in ospedale con febbre alta: il piccolo Christian muore a 15 mesi

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com