Home » Strage nel condominio a Toronto, è stato l’italiano Francesco Villi: le minacce pubblicate in un video su Facebook
Cronaca World

Strage nel condominio a Toronto, è stato l’italiano Francesco Villi: le minacce pubblicate in un video su Facebook

Strage nel condominio a Toronto, è stato l’italiano Francesco Villi: le minacce pubblicate in un video su Facebook. Vi abbiamo raccontato ieri della strage nel condominio a Toronto, in Canada, dove un uomo ha sparato e ucciso 5 persone, prima di restare ucciso a sua volta in un conflitto a fuoco con la polizia. Ebbene l’autore dello sterminio è l’italo-canadese Francesco Villi. L’uomo, 73 anni, viveva nello stabile dove ha compiuto gli omicidi e da tempo si lamentava per «abusi e torture» che diceva di subire.

Tre delle vittime sarebbero membri del consiglio condominiale, anche se i motivi che hanno spinto il 73enne a compiere la strage restano ancora da chiarire del tutto. La vicenda, che ricorda molto quella di Campiti avvenuta a Fidene appena una settimana fa, ha scosso il Canada nelle ultime ore. L’uomo era solito pubblicare le denunce su Facebook, fove postava video e pensieri su ciò che accadeva nel condominio a Vaughan, nelle periferia nord di Toronto.

Poche ore prima della strage, Villi ha condiviso un video messaggio nel quale denunciava abusi. Secondo fonti locali, da tempo era in faida con il condominio ed era stato più volte denunciato. Il consiglio condominiale aveva presentato un’ordinanza restrittiva contro Villi per il suo «presunto comportamento minaccioso, offensivo, intimidatorio e molesto».

Strage nel condominio a Toronto, è stato l’italiano Francesco Villi

Il presunto killer, che aveva fatto causa al condominio, affermava che una cabina elettrica costruita sotto il suo appartamento non era a norma e produceva «onde elettromagnetiche» che gli hanno causato malesseri. Ha anche pubblicato un’immagine su Facebook in cui affermava di avere una «malattia polmonare ostruttiva cronica» e aveva bisogno di stare in un ambiente senza polvere o inquinamento.

Al momento la polizia non ha ancora rilasciato i nomi delle vittime, ma un rapporto parla di tre uomini e due donne morti. Una sesta persona colpita è ricoverata in gravi condizioni in ospedale. Villi sarebbe andato a sparare di porta in porta con una pistola semiautomatica, poi sarebbe rimasto ucciso dopo lo scontro a fuoco con un agente in un corridoio del condominio.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Condominio horror a Toronto: uomo armato uccide 5 persone nel suo palazzo

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com