Home » Milano, il figlio di Salvini rapinato in strada: “Minacciato da due persone”
Cronaca

Milano, il figlio di Salvini rapinato in strada: “Minacciato da due persone”

Milano, il figlio di Salvini rapinato in strada: “Minacciato da due persone”. Ŕ successo intorno alle 21 dello scorso venerdì, 23 dicembre, vicino al Pio Albergo Trivulzio nella zona ovest di Milano. Qui Federico Salvini, 19 anni, figlio del leader leghista Matteo, è stato aggredito in strada da due nordafricani, minacciato con una bottiglia infranta e rapinato del cellulare. Il 19enne era in strada da solo quando è stato avvicinato da due uomini, descritti come nordafricani, che lo hanno minacciato con parte di una bottiglia infranta e si sono fatti consegnare il cellulare.

“È capitato a lui come, purtroppo, capita a tanti a Milano. Fortunatamente non si è fatto male nessuno» ha detto Matteo Salvini. Il giovane è rimasto scosso ed ha subito avvertito il padre che attraverso la scorta ha dato l’allarme alla questura. In quel momento la zona era di competenza dei carabinieri (a Milano il territorio è diviso in tre settori due di competenza a rotazione della polizia e uno dell’Arma).

Le indagini della polizia sono in corso per individuare gli autori della rapina. Gli agenti hanno acquisito i filmati delle telecamere della zona nella speranza che possano aver ripreso la fuga dei due rapinatori. Secondo quanto riferisce ‘Il Corriere della Sera’, il telefono è poi stato riconsegnato alla polizia da un commerciante alla vigilia di Natale e nella giornata di Santo Stefano è stato riconsegnato al figlio di Salvini.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Inciampa e parte un colpo dal suo fucile: 57enne cacciatore muore il giorno di Natale

Bimbo investito sulla statale tra Foggia e Bovino: a 8 anni muore travolto da un’auto sul ciglio della strada

Corea del Sud, caccia sparano agli aerei di Kim Jong-un: il caso

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com