Home » Meteo prima settimana dell’anno, novità in vita dell’Epifania: le previsioni
Meteo

Meteo prima settimana dell’anno, novità in vita dell’Epifania: le previsioni

Meteo prima settimana dell’anno, novità in vita dell’Epifania: le previsioni. L’anticiclone africano continuerà a recitare un ruolo da protagonista anche con l’inizio del 2023, ma i modelli matematici propongono novità meteo per la prima settimana dell’anno, soprattutto dopo la Befana (7-8 gennaio). Di seguito le previsioni a cura di 3bmeteo.com.

“Il promontorio resisterà sull’Europa occidentale posizionando i suoi massimi tra il comparto iberico e il vicino Atlantico. Perderà le sue caratteristiche africane ma manterrà caratteri sub tropicali azzorriani, insomma un rimpasto di scarsa efficacia. Però il fatto che si sposterà più a ovest consentirà alle correnti nord Atlantiche di dirigersi quanto meno sull’Europa centro orientale lambendo l’Italia. A tal proposito i modelli vedono un primo fronte intorno al 3/4 gennaio e un secondo (apparentemente più incisivo) tra il 7 e l8 gennaio.

Due fronti molto veloci pilotati da un flusso di correnti nord occidentali, ma per ora ci occuperemo solo del primo. La sua azione sarà certamente più incisiva su Baltico, Danimarca e Germania ma nella sua direzione verso l’area balcanica lambirà l’Italia portando un po’ di instabilità, un calo delle temperature e un generale rinforzo dei venti che avrà il compito di allontanare le nebbie dalla Val Padana.

Per ciò che riguarda l’instabilità, delle piogge sono attese al Nord soprattutto sulla Liguria e su parte delle regioni centrali tirreniche ma nulla di particolarmente incisivo. Per quanto riguarda le temperature, atteso un abbassamento dello zero termico che sulle Alpi scenderà fino a 1600/1800m”.

Scendono le temperature

“Atteso anche un calo dei valori minimi della notte al Centro e al Nord mentre le massime resteranno quasi invariate, una diminuzione contenuta attesa anche al Sud. Come venti atteso un modesto rinforzo della circolazione, dapprima meridionale, poi dal 4 settentrionale, ma anche in questo caso parliamo davvero di briciole. Successivamente l’anticiclone dovrebbe tornare a prevalere pur con il ritorno di qualche infiltrazione umida da ovest.

Se tutto andrà come attualmente proposto dai modelli la giornata dell’Epifania potrebbe vedere una certa nuvolosità al Nord e sulle regioni centrali associata a qualche sporadica pioggia, in un contesto generalmente mite. Per quanto riguarda il successivo impulso che i modelli mostrano al momento, come più incisivo tra il 7 e l’8, non possiamo ancora esprimerci con sicurezza”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Santa Caterina di Pasian di Prato, incendio in una comunità per ragazzi: morto un minore

Gravissimo incidente a Romentino, scontro fra 3 veicoli: 25enne muore carbonizzato

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com