Home » Calorie, scoperta una differenza nelle donne che mangiano da sole rispetto a quelle che lo fanno in compagnia
Salute

Calorie, scoperta una differenza nelle donne che mangiano da sole rispetto a quelle che lo fanno in compagnia

Calorie, scoperta una differenza nelle donne che mangiano da sole rispetto a quelle che lo fanno in compagnia. L’accumulo di calorie? Scoperta una differenza nelle donne che mangiano da sole rispetto a quelle che pranzano in compagnia di altri. Le donne che solitamente siedono a tavola per consumare i proori pasti in solitudine, accumulano meno calorie. È quanto emerge da uno studio dell’Università di Birmingham, ripreso dal Daily Mail.

Stando ai risultati, pe donne assumono in media 150 calorie in più per pasto quando mangiano in compagnia dei loro amici. I ricercatori hanno reclutato 26 donne per l’esperimento di laboratorio. Le partecipanti hanno trascorso tre giorni mangiando ogni pasto con un amico e tre mangiando da sole. Hanno consumato una media di 540 calorie in più nei tre giorni in cui sedevano al tavolo con un’altra persona.

Secondo i risultati di un secondo esperimento, pubblicati sulla rivista Appetite, che ha coinvolto 63 donne, le partecipanti che mangiano troppo socialmente, in media possono aumentare di 4 chilogrammi all’anno se mangiano almeno un pasto al giorno con gli altri. Le persone tendono a mangiare troppo quando una conversazione amichevole le distrae.

Calorie, scoperta una differenza nelle donne che mangiano da sole

Ma gli esperti ritengono anche che potremmo esserci evoluti per mangiare di più in gruppo, poiché quello era l’unico modo per garantire una quota equa dei nostri giorni di cacciatori-raccoglitori. La professoressa Suzanne Higgs dell’Università di Birmingham, autrice dello studio, ha affermato che “si aspetterebbe lo stesso effetto in entrambi i sessi”.

“Le persone dovrebbero essere consapevoli che il consumo sociale, anche solo un pranzo veloce con gli amici, è probabilmente legato al mangiare di più. Sebbene questa ricerca abbia esaminato solo le donne, ci aspettiamo lo stesso effetto in entrambi i sessi. Il consiglio di questo studio è di non smettere di mangiare con gli amici o di mangiare ogni pasto da soli, ma forse di pianificare in anticipo e ordinare un’opzione più sana dal menu, quindi è meno importante se si mangia troppo”, ha aggiunto.

”Quando si invitano amici a cena, concedersi una porzione fissa, in modo da non poter continuare a servirsi di più senza pensare, potrebbe essere una buona strategia. In alternativa, le persone potrebbero semplicemente compensare le calorie extra che ottengono mangiando con gli amici mangiando pasti più piccoli prima o dopo”, conclude La professoressa Suzanne Higgs dell’Università di Birmingham, autrice dello studio.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Due alimenti a cena per salvare il cuore: scoperto il mix che protegge la salute cardiovascolare

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com