Home » Scoperta la culla dell’intelligenza fluida nel cervello: predice il successo scolastico e professionale
Salute

Scoperta la culla dell’intelligenza fluida nel cervello: predice il successo scolastico e professionale

Scoperta la culla dell’intelligenza fluida nel cervello: predice il successo scolastico e professionale. I ricercatori dell’ Ospedale Nazionale per la Neurologia e la Neurochirurgia di Londra, e dello University College di Londra, hanno identificato l’ area del cervello dove ha origine l’intelligenza fluida. Si tratta della capacità che hanno gli esseri umani di risolvere problemi mai affrontati prima. Secondo I risultati, pubblicati sulla rivista Brain, questa “culla” dell’intelligenza fluida si trova nella parte frontale destra del cervello.

L’intelligenza fluida è una componente importante dell’ intelligenza umana. È correlata a diverse abilità cognitive, come la memoria, e predice il successo scolastico, professionale e la salute a lungo termine. Inoltre, è considerata fondamentale per il “pensiero attivo”, ovvero i processi mentali coinvolti nell’ astrazione, il giudizio, l’attenzione e la pianificazione di strategie. Queste sono abilità che utilizziamo ogni giorno, dall’organizzazione di una cena, alla compilazione della dichiarazione dei redditi.

Scoperta la culla dell’intelligenza fluida nel cervello: lo studio

I ricercatori, sotto la guida di Lisa Cipolotti, hanno identificato una specifica regione cerebrale coinvolta nei processi di intelligenza fluida. Il tutto grazie a uno studio che ha coinvolto 227 pazienti con tumori cerebrali o ictus. Utilizzando un test cognitivo di crescente difficoltà, gli autori dello studio hanno correlato i risultati dei partecipanti alle loro rispettive lesioni cerebrali. Da qui è emerso che i risultati insufficienti erano solo legati ai pazienti con lesioni nella parte frontale destra del cervello. Questa zona può essere danneggiata anche da demenza e traumi, oltre che da tumori e ictus.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Scoperto il meccanismo che regola l’invecchiamento delle cellule: possibile svolta per nuove terapie

Nel cervello l’archivio delle paure: obiettivo soppressione ricordi

Scoperto l’interruttore genetico della fame: addio abbuffate e voglia di cibi grassi

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com