Home » Moglie fissata coi social, il marito chiede il divorzio: “Stufo di vivere in un set fotografico. Ho paura per mia figlia”
Curiosità

Moglie fissata coi social, il marito chiede il divorzio: “Stufo di vivere in un set fotografico. Ho paura per mia figlia”

Moglie fissata coi social, il marito chiede il divorzio: “Stufo di vivere in un set fotografico. Ho paura per mia figlia”. Un utente di Reddit ha pubblicato un post in cui lamenta l’ossessione della moglie per Instagram, affermando di sentirsi come se vivesse in un set fotografico continuo.

Secondo lui, da quando la moglie ha aperto una pagina social dedicata alla maternità, si sente come se dovesse vivere in un servizio fotografico permanente. Dice di non vivere più in una casa normale, poiché la moglie è così concentrata sulla presentazione di un’immagine perfetta sui social media che non riescono più a vivere momenti reali. L’utente ha affermato di essere così esasperato da questa situazione che ha chiesto il divorzio.

Il Pew Research Center ha rilevato che circa il 60% dei genitori che usano i social media trova informazioni utili per la genitorialità. Tuttavia, l’eccessivo utilizzo dei social media può anche danneggiare le relazioni familiari e disturbare la vita quotidiana di una famiglia. “Una volta abbiamo iniziato a discutere perché avevo appoggiato una bevanda accanto a mia figlia mentre lei faceva i primi passi e avevo rovinato lo scatto che lei stava realizzando di quell’istante“.

Secondo il Pew Research Center, circa un quinto delle persone intervistate ha dichiarato che l’impatto dei social media sulla loro relazione è stato negativo. In Italia, secondo i dati raccolti dall’associazione Familylegal nel 2018, il 45% delle unioni a Milano è stata compromessa a causa dei tradimenti consumati sui social media come Instagram, Tinder, Grinder o Badoo. In generale, i litigi legati all’utilizzo dei social media, come il tempo trascorso online o ciò che viene pubblicato, sono sempre più comuni nelle coppie.

Moglie fissata coi social, il marito chiede il divorzio

“Mia moglie adesso pensa che io la stia lasciando perché ho un’altra donna ma non è così. La verità è che non riesco più a vivere in una casa che sembra un museo intoccabile. E soprattutto non voglio che mia figlia sia costretta a crescere in questa situazione. Prima di arrivare a questa decisione le ho proposto di andare in terapia ma lei pensa di non averne bisogno”.

L’eccessivo utilizzo dei social media può avere effetti negativi sulla salute mentale e sulla vita sociale di una persona. Potrebbe causare ansia, depressione, isolamento e dipendenza. Inoltre, potrebbe interferire con la capacità di una persona di concentrarsi e di prestare attenzione a ciò che accade intorno a loro, sia a scuola che al lavoro.

È importante trovare un equilibrio nell’utilizzo dei social media e fare attenzione ai segnali che indicano che si sta trascorrendo troppo tempo online. In caso di preoccupazioni, è consigliabile parlarne con un medico o con un professionista della salute mentale.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Divorzio, giudice ordina alla moglie di consegnare anche album di foto da nuda: la sentenza

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com