Home » Meteo, nuova veloce perturbazione: in arrivo piogge, temporali, neve e vento ma non ovunque
Meteo

Meteo, nuova veloce perturbazione: in arrivo piogge, temporali, neve e vento ma non ovunque

Meteo, nuova veloce perturbazione: in arrivo piogge, temporali, neve e vento ma non ovunque. Una nuova veloce perturbazione attraverserà completamente l’Italia già da oggi, giovedì 12 gennaio, in un letto di correnti nord occidentali. Gli effetti maggiori li avremo in parte al Centro ma soprattutto al Sud. Il transito sarà però piuttosto veloce poiché l’anticiclone tornerà a difendere dalle piogge e dal fredfo, ad eccezione che di qualche altro impulso instabile entro il weekend. Di seguito le previsioni a cura di 3bmeteo.com.

METEO GIOVEDÌ 12 GENNAIO

“Nord, nuvolosità stratiforme in transito anche compatta ma senza fenomeni. Centro, qualche annuvolamento al mattino tra Marche, Abruzzo e Lazio con eventuali residui fenomeni in assorbimento. Sereno o poco nuvoloso altrove.

Sud, rovesci e temporali sull’area tirrenica specie tra bassa Campania e Calabria con neve in Appennino da 900/1100m, fenomeni più contenuti su Puglia, Sicilia occidentale e area ionica. Rapido miglioramento dal pomeriggio con ultimi rovesci sul basso Tirreno. Temperature in calo al Sud e medio basso Adriatico, in lieve aumento altrove. Venti tesi settentrionali con mari molto mossi.

METEO VENERDÌ 13 GENNAIO

Nord: Poco o parzialmente nuvoloso per nubi basse e qualche banco di nebbia in Val Padana e sulla Liguria di levante. Addensamenti sulle Alpi occidentali. Temperature in lieve calo, massime tra 10 e 15.
Centro: Poco nuvoloso, ad esclusione di nubi basse e locali piovaschi su Toscana e basso Lazio. Temperature in calo, massime tra 10 e 14.
Sud: Parzialmente nuvoloso e maggiori addensamenti su Sardegna e coste di Campania e Calabria tirrenica, con locali piovaschi. Temperature in aumento, massime tra 13 e 18.

SABATO ALCUNI DISTURBI AL SUD

Nella giornata di sabato una di queste dovrebbe risultare ancora attiva sul settore adriatico centrale ma soprattutto su quello meridionale dello Stivale, dando luogo a qualche pioggia o rovescio. Contemporaneamente sembrerebbe coinvolgere anche il settore tirrenico meridionale, con altre piogge soprattutto tra nord Sicilia e Calabria, seppur in miglioramento ovunque in giornata. Il resto d’Italia si troverebbe in condizioni anticicloniche, con tempo più stabile.

DOMENICA NUOVO FRONTE DAL NORD ATLANTICO

Dal Nord Atlantico nuovi attacchi perturbati potrebbero minare l’anticiclone. Uno di questi già nella giornata di domenica potrebbe interessare il Nord Italia, con qualche nevicata sulle Alpi e alcuni piovaschi in pianura. Potrebbero venire coinvolte anche le regioni tirreniche, specie centro-settentrionali, e parte della Sardegna, con qualche rovescio che apparirebbe al momento più probabile in Liguria. Sulle regioni adriatiche e all’estremo Sud invece dovrebbero permanere condizioni più stabili. Si tratta comunque di una tendenza che potrebbe subire modifiche, a causa della distanza temporale. Vi consigliamo si seguire i prossimi aggiornamenti”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Madesimo, perde i cani nella neve: 60enne travolto e ucciso da una valanga mentre li cerca

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com