Home » “Poche visite e cibo scadente” nella prigione Usa: El Chapo fa una richiesta al governo messicano
Cronaca World

“Poche visite e cibo scadente” nella prigione Usa: El Chapo fa una richiesta al governo messicano

“Poche visite e cibo scadente” nella prigione Usa: El Chapo fa una richiesta al governo messicano. Solo due settimane fa è stato arrestato il figlio Ovidio, i cui sicarios hanno messo a ferro e fuoco la città nel tentativo di liberarlo. È di ieri la notizia che riguarda Joaquin El Chapo Guzman in persona. Il leggendario boss del cartello di Sinaloa ha chiesto al governo del Messico di poter essere trasferito in una prigione del suo Paese. Lo ha fatto sapere il suo avvocato, in un’intervista rilasciata all’emittente Radio Formula, nella quale ha affermato che, “a fronte delle condizioni degradanti a cui è sottoposto in un carcere degli Stati Uniti”.

El Chapo chiede all’attuale presidente di “riparare agli abusi commessi dal precedente governo di Enrique Peña Nieto (2006-2012) e che cerchi un canale per farlo tornare in una prigione in Messico. Non ha visto la luce negli ultimi sei anni di prigione, il cibo è di pessima qualità e non ha ricevuto più di tre visite quando gli altri detenuti possono vedere i loro familiari almeno cinque-sei volte al mese”, ha detto il suo legale.

Sta male nella prigione Usa: El Chapo vuole tornare in Messico

La richiesta arriva dopo che, lo scorso 5 gennaio, Ovidio Guzman, figlio di Joaquin, leader del cartello di Sinaloa, è stato arrestato a Culiacan in modo spettacolare dalle truppe di élite e trasferito in un carcere di massima sicurezza. L’arresto di Ovidio in Messico ha causato grande tensione nella regione di Sinaloa e nella città di Culiacan. Le autorità locali, in quella occasione, chiesero alla popolazione di rimanere in casa a causa delle azioni di rappresaglia da parte dei membri dei cartelli dei narcos, in seguito all’arresto del figlio del boss.

El Chapo” è stato un criminale messicano e capo del cartello di Sinaloa. È stato considerato uno dei più ricercati e potenti trafficanti di droga del mondo. El Chapo è stato arrestato per la prima volta nel 1993 e condannato a 20 anni di prigione, ma è riuscito a fuggire nel 2001. È stato catturato di nuovo nel 2016, ma è fuggito nuovamente dalla prigione nel 2015, prima di essere catturato di nuovo nel 2016. Nel febbraio 2019, è stato condannato negli Stati Uniti per traffico di droga e omicidio. El Chapo è stato condannato all’ergastolo e attualmente si trova in un carcere degli Stati Uniti.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com