Home » Boom di disturbi sessuali, casi in aumento soprattutto nelle donne: due i problemi più frequenti
Benessere Salute

Boom di disturbi sessuali, casi in aumento soprattutto nelle donne: due i problemi più frequenti

Boom di disturbi sessuali, casi in aumento soprattutto nelle donne: due i problemi più frequenti. I disturbi sessuali e le problematiche legate alla disforia di genere stanno aumentando. Le donne, con una maggiore consapevolezza sull’argomento, si rivolgono agli esperti perché non riescono a raggiungere il piacere sessuale. Anche la vulvodinia e il vaginismo, associati al dolore durante i rapporti sessuali, stanno crescendo in modo significativo.

I giovani, sia uomini che donne, si trovano ad affrontare il tema dell’identità di genere, mentre gli uomini adulti si confrontano con disturbi legati alle disfunzioni erettili e al conseguimento del piacere raggiunto troppo rapidamente. Un’ansia da prestazione che è un riflesso di quella sociale.

La psicoanalisi e la sua integrazione con la sessuologia e le neuroscienze che si basano sull’integrazione mente-cervello-corpo possono fornire risposte importanti. Questi argomenti sono stati discussi recentemente durante una conferenza intitolata “Sex, Lies and Neuroscience”, organizzata dall’Associazione Italiana e Internazionale di Psicoanalisi e da Italian Psychoanalytic Dialogues.

Disturbi sessuali, casi in aumento: l’allarme

“La psicoanalisi ha un fortissimo legame con la sfera della sessualità, un legame che parte dai tempi di Sigmund Freud. Col tempo, questo legame si è evoluto e modificato, le patologie all’attenzione degli specialisti sono cambiate, ma il nodo si è mantenuto molto stretto. Ma è forse giunto il momento di un approccio neuropsicoanalitico alla sessualità. Oggi assistiamo a nuove e complesse forme di sessualità e a crescenti richieste di terapia per le disfunzioni sessuali. Lo sviluppo della sessuologia e la possibilità della sua integrazione con la psicoanalisi e le neuroscienze apre nuove prospettive su questo argomento”, le parole di Claudia Spadazzi, psicoanalista, sessuologa e ginecologa, riportate da ANSA.

Secondo Oliver Turnbull, professore di neuropsicologia alla Bangor University, la letteratura scientifica suggerisce che l’esperienza del sesso differisce durante il ciclo sessuale, focalizzandosi sulla varietà delle esperienze: dall’eccitazione, attraverso il raggiungimento del piacere, fino all’attaccamento successivo, al riposo e al recupero.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
I killer della passione: ecco i 15 alimenti da non consumare assolutamente prima di un rapporto sessuale

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com