Home » Chiama i carabinieri perché vede i ladri in casa, ma era strafatto: 34enne denunciato e segnalato
Cronaca Curiosità

Chiama i carabinieri perché vede i ladri in casa, ma era strafatto: 34enne denunciato e segnalato

Chiama i carabinieri perché vede i ladri in casa, ma era strafatto: 34enne denunciato e segnalato. È successo qualche giorno fa a Giussano, in provincia di Monza e Brianza. Qui un uomo di 34 anni ha chiamato I carabinieri nel cuore della notte perché sentiva la presenza di ladri in casa. Ma già durante la telefonata al 112, dopo alcune frasi sconnesse, improvvisamente ha smesso prima ancora di fornire i dettagli necessari per essere localizzato.

Subito dopo aver chiuso, l’uomo, che era apparso in stato confusionale e fortemente agitato, ha fatto altre dieci chiamate, sempre fornendo solo dati parziali ma che indicavano la presenza di alcuni ladri nella sua casa. I militari hanno individuato l’appartamento dal quale era pervenuta la richiesta di aiuto. All’interno però c’erano solo l’uomo 34enne e i suoi anziani genitori mentre dei ladri nessuna traccia. Il tutto era frutto della nell’immaginazione del 34enne che continuava a vedere e udire la presenza persecutoria di malviventi incappucciati nascosti tra le mura casa.

Chiama i carabinieri perché vede i ladri in casa: 34enne denunciato e segnalato

I carabinieri della compagnia di Seregno, con una certa fatica, hanno calmato l’uomo, constatando che in realtà era sotto effetto di stupefacenti e che si era solo immaginato la presenza di ladri in casa. I militari lo hanno denunciato per procurato allarme. Inoltre, è stato trovato in possesso anche di una dose di hashish per uso personale e quindi verrà segnalato alla autorità amministrativa.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Tenta di attraversare i binari mentre arriva il treno: 15enne muore investito nei pressi della stazione di Chiari

Matteo Messina Denaro stringe la mano a Giorgia Meloni: spunta il murales provocazione di Evyrein

Gas dalla Russia, l’Italia annuncia l’addio alle forniture: la data

Concussione, ordinanze cautelari nelle province di Padova e Venezia: nei guai politici e imprenditori

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com