Home » Meteo, freddo e piogge in attenuazione ma non per molto: nuovo vortice freddo in arrivo
Meteo

Meteo, freddo e piogge in attenuazione ma non per molto: nuovo vortice freddo in arrivo

Meteo, freddo e piogge in attenuazione ma non per molto: nuovo vortice freddo in arrivo. Le previsioni meteo annunciano un break con freddo e piogge in attenuazione nei prossimi giorni. La bassa pressione sarà però ancora in grado di distribuire fenomeni di instabilità sparsa su alcune delle nostre Regioni. Inoltre, da venerdì un nuovo impulso freddo arriverà sull’Italia. Di seguito le previsioni a cura di 3bmeteo.com.

METEO MARTEDÌ 24 GENNAIO

“Intorno al centro depressionario che si collocherà poco ad ovest della Sardegna ruoteranno martedì impulsi di instabilità responsabili di una nuvolosità irregolare al Nord, con residui fenomeni fino al mattino su Piemonte, ovest Lombardia ed Emilia Romagna, nevosi dai 500/700m, in attenuazione. Interverranno schiarite dal pomeriggio, in attesa però di un nuovo fronte retrogrado che determinerà un peggioramento in giornata al Nordest con piogge sparse in moderata intensificazione in serata e in estensione a Lombardia orientale ed Emilia Romagna, con neve dai 700m in Appennino, 1000m sulle Alpi orientali.

Al Centro l’instabilità andrà aumentando sul versante adriatico con prime piogge sulle alte Marche già al mattino, in estensione fino all’Abruzzo in giornata e in intensificazione in serata sulle coste, anche con qualche temporale. Un po’ di neve tornerà a cadere all’interno dagli 800m. Più soleggiato invece sul versante tirrenico. Al Sud sarà ancora in azione un vecchio fronte che estenderà i suoi effetti dalla Sardegna alla Sicilia, generando alcuni rovesci o temporali con neve dagli 800/1000m.

METEO MERCOLEDÌ 25 GENNAIO

Mercoledì residue piogge si attarderanno su Piemonte, Lombardia ed Emilia fino al mattino, con neve dai 500/800m, ma in miglioramento in giornata. Sulle regioni centrali qualche pioggia coinvolgerà ancora il versante adriatico, mentre al Sud il tempo sarà più instabile, per rovesci e temporali che dalle isole maggiori si estenderanno alle regioni peninsulari, risultando più attivi sul versante ionico, con neve dai 1200m. Si attenuerà gradualmente il freddo e le temperature recupereranno alcuni gradi.

METEO GIOVEDÌ 26 GENNAIO

Giovedì il cuore della circolazione depressionaria tenderà a collocarsi sulle nostre regioni meridionali e con esso anche l’instabilità, caratterizzata da rovesci e qualche temporale soprattutto tra Sicilia, regioni ioniche e adriatiche, con nevicate dagli 80071000m. Qualche fenomeno potrà coinvolgere anche le centrali adriatiche, mentre sul resto d’Italia il tempo si manterrà più stabile.

METEO VENERDÌ 27 GENNAIO

Venerdì giungerà il nuovo impulso freddo dalle latitudini settentrionali che determinerà una diminuzione delle temperature probabilmente fino alla fine della settimana e una intensificazione dell’instabilità sul versante adriatico e poi anche al Sud, con la neve che potrebbe cadere nuovamente a quote molto basse, forse anche in pianura sul medio versante adriatico. Condizioni più stabili dovrebbero mantenersi al Nord e sulle tirreniche, pur in un contesto freddo. Vi consigliamo però di seguire i prossimi aggiornamenti vista la distanza temporale e l’attendibilità ancora bassa della tendenza per il fine settimana”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Tenta di attraversare i binari mentre arriva il treno: 15enne muore investito nei pressi della stazione di Chiari

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com