Home » Rapina a casa De Cecco, moglie e figlia piccola del re della pasta prese in ostaggio: cosa hanno rubato
Cronaca

Rapina a casa De Cecco, moglie e figlia piccola del re della pasta prese in ostaggio: cosa hanno rubato

Rapina a casa De Cecco, moglie e figlia piccola del re della pasta prese in ostaggio: cosa hanno rubato. È successo nella serata di ieri, lunedì 23 gennaio, a Montesilvano, in provincia di Pescara. Qui l’imprenditore della pasta Saturnino De Cecco, ha subito una rapina nella sua villa. La moglie e la figlia di 5 anni dell’imprenditore sono state prese in ostaggio da una banda di malviventi armati. L’aggressione è avvenuta mentre rientravano a casa. I due rapinatori hanno chiuso la fsmiglia in cucina sotto sorveglianza.

De Cecco, che già era in casa, è stato costretto ad aprire la cassaforte. A riportare la notizia è ‘Il Messaggero’, secondo cui sono stati portati via dai ladri orologi, preziosi e una pistola regolarmente detenuta. I rapinatori sono poi fuggiti a bordo di un’Audi rubata. La rapina è durata all’incirca 20 minuti e non è stata usata violenza sugli ostaggi, anche se per la famiglia De Cecco sono stati attimi di puro terrore. Le forze dell’ordine sono ora a caccia di una banda di almeno cinque persone, probabilmente originarie dell’Est Europa.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Latitante internazionale si nascondeva a Desenzano: arrestato in un residence di lusso

Chiama i carabinieri perché vede i ladri in casa, ma era strafatto: 34enne denunciato e segnalato

Possibile svolta nel caso Angela Celentano: effettuato test del Dna sulla ragazza sudamericana che somiglia alle sorelle

Rapina a casa De Cecco, moglie e figlia piccola del re della pasta prese in ostaggio: cosa hanno rubato

Meteo, freddo e piogge in attenuazione ma non per molto: nuovo vortice freddo in arrivo

Pc e smartphone hackerati, i tre segnali che rivelano il dispositivo compromesso: da controllare subito

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com