Home » La bimba più intelligente di Einstein: Adhara (autistica) master in ingegneria e pronta per la Nasa a 11 anni
Curiosità

La bimba più intelligente di Einstein: Adhara (autistica) master in ingegneria e pronta per la Nasa a 11 anni

La bimba più intelligente di Einstein: Adhara (autistica) master in ingegneria e pronta per la Nasa a 11 anni. Si chiama Adhara, ha 11 anni, è autistica ed è una bambina molto speciale. La sua storia ha davvero dell’incredibile. È nata a Città del Messico ed è cresciuta nel quartiere povero di Tláhauc. Le sue qualità sono emerse fin da quando era molto piccola. E se prima alcuni suoi comportamenti potevano sembrare strani, ora, Adhara è conosciuta come la bimba più intelligente di Einstein.

La bambina ha ricevuto la diagnosi di autismo quando aveva tre anni, tuttavia la sua patologia non l’ha mai fermata dal coltivare la sua passione per l’algebra e continuare a studiare. Grazie al suo dono e alla sua innata intelligenza, ha raggiunto livelli altissimi. Ma per capire meglio la sua storia, andiamo con ordine.

Adhara, fin da quando aveva tre anni, si differenziava dagli altri bambini: non riusciva a comunicare come loro e si spostava da una stanza all’altra gattonando in modo veloce e nervoso, senza naturalità. Inoltre, tendeva ad isolarsi dagli altri e dondolarsi avanti e indietro. Preoccupata per questi comportamenti, la madre sottopose Adhara ad una serie di esami e, dopo varie consultazioni mediche, si scoprì che la bambina soffriva di autismo. La diagnosi fu difficile da accettare, ma almeno tutto aveva ora una spiegazione. Adhara subiva anche il bullismo dei compagni di scuola che non capivano la sua particolare condizione.

La bimba più intelligente di Einstein si chiama Adhara ed ha 11 anni

Nonostante la sua condizione, Adhara possedeva un dono unico: immersa nel suo mondo interiore, osservava attentamente tutto ciò che le stava attorno e si appassionava soprattutto alle fotografie dei pianeti e delle stelle. Ogni volta che visitava lo studio di un medico, rimaneva incantata di fronte ad un quadro raffigurante lo scienziato Stephen Hawking, che oggi è diventato il suo idolo.

La madre di Adhara, per tenerla impegnata, le proponeva calcoli e giochi che stimolassero il suo cervello in modo funzionale. In poco tempo, la bambina era in grado di memorizzare la tavola periodica degli elementi e, a soli cinque anni, risolveva problemi e calcoli al livello degli studenti universitari. I medici consigliarono alla madre di farla frequentare un centro per bambini dotati, dove si scoprì una sorpresa incredibile: il QI di Adhara era di 162, più alto di quello di Albert Einstein e di Stephen Hawking, entrambi con un QI di 160.

Dopo la scoperta del suo incredibile QI, Adhara ha percorso un cammino di studi sorprendente: a soli cinque anni aveva già completato il percorso scolastico delle scuole elementari, per poi terminare anche le scuole medie e superiori nei successivi quattro anni. A undici anni ha ottenuto la laurea in ingegneria dei sistemi presso l’Università CNCI in Messico e, al momento, sta conseguendo un master in matematica presso l’Università Tecnologica del Messico, come riportato da Marie Claire Messico. Il grande sogno della bambina, tuttavia, è diventare un’ingegnere aerospaziale e lavorare alla NASA, e magari un giorno avere l’opportunità di visitare Marte.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
I bambini che giocano ai videogiochi sono più intelligenti dei loro coetanei: lo studio

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com