Home » Telemarketing selvaggio, Garante Privacy sequestra tutto: azione mai intrapresa prima, 4 società nei guai
Italia News

Telemarketing selvaggio, Garante Privacy sequestra tutto: azione mai intrapresa prima, 4 società nei guai

Telemarketing selvaggio, Garante Privacy sequestra tutto: azione mai intrapresa prima, 4 società nei guai. Il Garante Privacy ha intrapreso un’azione contro il telemarketing selvaggio, colpendo le società coinvolte con sanzioni e confiscando le loro banche dati. L’operazione è stata condotta dai Finanzieri del Nucleo Speciale Tutela Privacy e Frodi Tecnologiche di Roma, in collaborazione con la Guardia di Finanza di Verona.

Questa è la prima volta che il Garante dispone la confisca delle banche dati dei potenziali clienti. Quattro società sono state sanzionate, due delle quali hanno subito la confisca delle loro banche dati utilizzate per attività illecite. Il Garante ha adottato questa misura come parte della strategia di contrasto al telemarketing illegale. L’autorità si è mossa collaborando con le aziende virtuose per definire un codice di condotta e allo stesso tempo continuando le attività di controllo e repressione del telemarketing illegale.

Telemarketing selvaggio, Garante Privacy sequestra database

L’operazione è stata avviata grazie a una segnalazione della Guardia di Finanza di Soave, che ha permesso di individuare le quattro società coinvolte. Queste società sono state ritenute responsabili di violazioni della normativa sulla protezione dei dati personali. Le società veronesi coinvolte acquisivano liste illegali e contattavano migliaia di persone senza il loro consenso per offrire prodotti di compagnie energetiche.

In alcuni casi, proponevano anche passaggi inversi tra queste compagnie per aumentare le loro commissioni. I contratti risultanti venivano poi passati a due società toscane per essere inseriti illegalmente nei loro database, senza un incarico formale e con gravi carenze nella sicurezza dei propri sistemi. Queste attività rientrano nel fenomeno del “sottobosco”, identificato dal Garante come una delle cause dell’aumento del telemarketing illegale. Il fenomeno si basa su pratiche al di fuori delle norme e sulla mancanza di controllo da parte delle grandi aziende committenti.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Come cancellarsi dalle liste di telemarketing, Garante: “Basta una parola durante la telefonata”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com