Home » Tradimento. Le donne lo scoprono più degli uomini. I 9 segnali per capirlo
Curiosità

Tradimento. Le donne lo scoprono più degli uomini. I 9 segnali per capirlo

Tradimento. Le donne sono più perspicaci degli uomini. Parola all’esperto

Miguel Rodriguez non è un semplice investigatore privato ma il fondatore della R.Q. Investigations di New York. Specializzata in tradimenti con migliaia di casi risolti. Il noto investigatore ha parlato dei casi che ha affrontato negli anni a Bravo Tv affermando: “L’intuizione di una donna è raramente sbagliata”. Tanto più che, secondo le statistiche, le donne che sospettano l’infedeltà del partner si trovano ad avere ragione loro malgrado l’85% delle volte. Una condizione che riguarda anche gli uomini traditi, che tuttavia riescono a cogliere la compagna in fallo solo il 50% delle volte. “Quando mi chiamano – ha dichiarato l’investigatore  newyorkese – le donne già lo sanno, hanno solo bisogno di prove. Vorrebbero credere ai loro mariti, ma lo sanno e devono solo provarlo. Le prove danno loro quello che vogliono, l’evidenza. Un condom, degli indumenti intimi, per bocca del marito possono sempre essere di un amico. Ma foto e video non mentono. 

 
Cosa fare se si ha il sospetto che il partner tradisca? Prima di arrivare a contattare un esperto del settore, è bene fare attenzione ad alcuni indizi ben precisi, nove segnali che indicano una probabile infedeltà del partner”.

Ecco quali:
1) Un’improvvisa mancanza d’interesse per il sesso
2) Bisbigli durante una telefonata

3) Uscite sempre più frequenti con gli amici

4) Telefonino improvvisamente bloccato e password del computer cambiata

5) Cronologia delle ricerche online sempre cancellata

6) Uscite improvvise

7) Scontrini inspiegabili

8) Orario di ritorno a casa sempre più dilatato

9) La fragranza di un profumo diverso.

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com