Home » Lotta al terrorismo, in Francia nuovo metodo con Aquile addestrate
Animali News

Lotta al terrorismo, in Francia nuovo metodo con Aquile addestrate

Aquile addestrate contro i terroristi

L’ultima trovata per la lotta al terrorismo arriva dall’esercito francese, che addestra aquile reali per intercettare droni nemici e prevenire dunque attacchi terroristici. Sembra la trama di un film ma invece è la realtà che si vive a Mont-de-Marsan, nel sud-ovest della Francia: l’aquila viene addestrata a colpire il drone con il becco mettendolo fuori uso e riuscendo poi a portarlo a terra con gli artigli.

Il sistema era già stato adottato dalla polizia olandese e sembra rivelarsi efficace, perché può aiutare il lavoro dei servizi di sicurezza. Il rapace è addestrato ad associare il velivolo senza pilota a una preda: per questo viene allenato a mangiare fin da piccolo sulla carcassa di un drone. In questo modo l’aquila lo associa al cibo da cacciare.

Per ogni assalto al drone, il rapace riceve una ricompensa con un pezzo di carne. I droni, considerati ormai una minaccia importante per la sicurezza, a volte non superano i 4 chili di peso. Oltre i 4 chili l’aquila non può bloccare efficacemente il drone e rischierebbe di ferirsi.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com