Home » Torino, la Corte d’appello conferma: la bimba affidata ai “genitori-nonni” è adottabile
News

Torino, la Corte d’appello conferma: la bimba affidata ai “genitori-nonni” è adottabile

La Corte d’Appello di Torino respinto il ricorso presentato dai gentori biologici

La Corte d’Appello di Torino ha confermato lo stato di adottabilità della bambina che era stata allontanata dalla coppia di “genitori-nonni” di Casale Monferrato (75 anni lui, 63 lei) a pochi mesi dalla nascita.

I giudici hanno respinto il ricorso presentato dalla coppia, che venne ritenuta non in grado di badare alla bambina, della quale, peraltro, sono genitori biologici.

La piccola è nata a Torino nel 2010. Uno spiraglio di speranza si aprì nel giugno del 2016 quando la Cassazione diede ragione al loro ricorso sottolineando che la legge non prevede limiti d’età per chi intende generare un figlio.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com