Home » CURIOSITÀ – In Giappone è carestia di patatine fritte: prezzi alle stelle e consumatori in tilt
Tgcom
Curiosità World

CURIOSITÀ – In Giappone è carestia di patatine fritte: prezzi alle stelle e consumatori in tilt

Trovare un pacchetto di chips è diventato un miraggio in Giappone

I tifoni che si sono abbattuti sull’isola di Hokkaido hanno distrutto le piantagioni di patate e ora nella grande distribuzione trovare un pacchetto di chips è diventato un miraggio. Da quando la Calbee, una delle aziende leader nella produzione dello snack più amato dai giapponesi, ha ammesso di avere difficoltà a causa della carestia, i giapponesi sono andati letteralmente in tilt.

Il tam tam sui social è serratissimo ed è tutto un postare foto con scaffali vuoti, emoticon appanicate e appelli disperati per accaparrarsi un po’ d scorta. Risultato? Proliferano le aste online con gente disposta a pagare 11 euro per una confezione che ne costa abitualmente due.

I fatti. Lunedì scorso la Calbee, che controlla il 73 per cento del mercato delle patatine giapponesi, vista la scarsità di materia prima, ha annunciato il blocco delle vendite. A partire dal 22 aprile almeno quindici varietà delle sue sfoglie croccanti non saranno più disponibili fino a quando non rientrerà l’emergenza.

Subito si è scatenato il panico: i giapponesi si sono fiondati a caccia dell’ultimo sacchetto, polverizzando le scorte dei negozi e online il prezzo di una confezione è schizzato a oltre 1250 yen, quasi 11 euro al pacchetto, mentre in genere non costa nemmeno due euro.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com