Home » Papa Francesco in Egitto: “Solo la pace è santa”.
Copertina Cronaca Italia World

Papa Francesco in Egitto: “Solo la pace è santa”.

La visita in Egitto è un “Viaggio di fratellanza e unità, no alla violenza in nome di Dio”.

Il Papa è atterrato puntuale, alle 14. È il secondo Pontfice a visitare l’Egitto, dopo Giovanni Paolo II, che si recò al Cairo e sul Monte Sinai nel 2000. La visità durerà due giorni, tre settimane dopo i due attentati messi a segno contro le chiese copte egiziane la domenica delle Palme. Il Pontefice è stato accolto dal premier Sherif Ismail. A seguire gli incontri con il presidente Abdel Fatah Al Sisi, l’imam sunnita di Al-Azhar, Ahmed al-Tayeb, e il Papa copto Tawadros II. “E’ un viaggio di unità e fratellanza”, aveva detto ai giornalisti durante il volo.
“In quanto responsabili religiosi, siamo chiamati a smascherare la violenza che si traveste di presunta sacralità”, ha detto il Papa ad Al-Azhar. “Solo pa pace è santa – ha aggiunto – e nessuna violenza può essere perpetrata in nome di Dio, perché profanerebbe il suo Nome”. “La violenza è la negazione di ogni autentica religiosità”, ha detto papa Francesco alla Conferenza internazionale per la Pace organizzata al Cairo dall’Università di Al-Azhar. “Volgendo idealmente lo sguardo al Monte Sinai – ha affermato -, vorrei riferirmi a quei comandamenti, là promulgati, prima di essere scritti sulla pietra. Al centro delle ‘dieci parole’ risuona, rivolto agli uomini e ai popoli di ogni tempo, il comando ‘non uccidere‘”.
Dopo aver incontrato Abdal Fattah Al-Sisi, Bergoglio andrà in visita ad Al-Azhar, la maggiore università dell’Islam sunnita, e al grande imam Ahmad Al-Tayyeb, partecipando anche alla Conferenza internazionale sulla Pace organizzata dal grande ateneo islamico: il discorso del Papa, che seguirà quello del grande imam, è previsto intorno alle 16.00. Alle 16.40 è previsto invece l’incontro con le autorità egiziane, alle quali Bergoglio aprlerà subito dopo il presidente Al-Sisi. Quindi, intorno alle 17.20 la visita al Patriarcato copto-ortodosso e l’incontro col patriarca Tawadros II, insieme al quale il Papa si recherà nella vicina chiesa di San Pietro, bersagli l’11 dicembre scorso di un attentato rivendicato dall’Isis, con decine di morti e feriti.

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com