Home » Pechino, ordigno davanti ambasciata Usa: ferito attentatore
Cronaca News World

Pechino, ordigno davanti ambasciata Usa: ferito attentatore

Pechino, ordigno davanti all’ambasciata Usa

Un’esplosione è avvenuta questa mattina davanti all’ambasciata americana a Pechino provocata da una piccola bomba artigianale che un 26enne ha cercato di lanciare – senza riuscirvi – oltre il recinto dell’edificio, ma l’ordigno gli sarebbe esploso tra le mani ferendolo. 

Il giovane, proveniente da Tongliao, nella Mongolia continentale, è stato identificato solo con il cognome Jiang.  Ci sarebbero anche altre persone ferite.

Secondo Global Times, riporta sempre Hkfp, una donna ha cercato di darsi fuoco davanti all’ambasciata ed è stata portata via dalla polizia. Non è chiaro ancora se i due episodi siano collegati. La zona intorno al compound diplomatico è stata chiusa dalla polizia.

L’esplosione, secondo quanto riporta il New York Times, sarebbe avvenuta all’una del pomeriggio, ora locale, nella zona dove i cittadini cinesi aspettano in fila di poter presentare la richiesta di visto d’ingresso negli Stati Uniti.

 

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com