Home » SSC Napoli, Formisano: “Pronti a nuove iniziative sociali. Carlo III grande Re, qui ha lasciato cose pazzesche”
Le interviste di BreveNews Sport

SSC Napoli, Formisano: “Pronti a nuove iniziative sociali. Carlo III grande Re, qui ha lasciato cose pazzesche”

SSC Napoli, Formisano, Head of Operations azzurro, ha rilasciato alcune dichiarazioni nel corso della presentazione del Calendario 2020

SSC Napoli, Formisano: “Pronti a nuove iniziative sociali. Carlo III grande Re, qui ha lasciato cose pazzesche”. Come avviene da 13 stagioni a questa parte, il club partenopeo realizza il calendario dell’anno che verrà, con i giocatori azzurri che raffigurano i vari mesi.

E ieri nella sala congressuale della stazione marittima del capoluogo campano, il Napoli ha presentato l’edizione per il 2020. Presenti l’Head of Operations azzurro Alessandro Formisano, con al fianco Alex Meret e Fernando Llorente. E c’eravamo anche noi di BreveNews.Com in collaborazione con i colleghi de ‘ilnapolionline.com’.

Il calendario del Napoli, in edicola da ieri insieme a Il Corriere dello Sport o acquistabile sul sito della società, quest’anno lancia un messaggio di integrazione razziale: “Esprimiamo il tema che tutti noi siamo un solo Mondo”, ha detto l’Head of Operations azzurro, che poi ai nostri microfoni ha allargato il concetto a iniziative future.

“Noi siamo sempre sul pezzo. Le nostre iniziative hanno una particolare attenzione per il sociale. La maggior parte delle cose che facciamo, non le raccontiamo, perché riteniamo che restituire al territorio, anche solo in minima parte, quello che ci viene dato, credo che sia un dovere. Poi ci sono dei temi che vanno affrontati più mediaticamente rilevante, ci stiamo lavorando e quindi noi non ci fermiamo mai”.

Poi una curiosità relativa all’edizione del calendario del 2018, quando i giocatori azzurri nei 12 mesi furono ritratti nelle vesti dei grandi Re di Napoli. Abbiamo chiesto ad Alessandro Formisano se in futuro sono in programma altre iniziative di questo genere, dopo aver appreso, in conferenza, che la maglia indossata dagli uomini di Gattuso sabato contro il Parma, avrà impresso un omaggio alla Città.

Lei si ricorda bene, perché è un tema che abbiamo trattato in passato, dove rendemmo omaggio soprattutto a Re Carlo III di Borbone. Lui regnò in questa città, poi tornò in patria a Madrid. Ma a Napoli ha realizzato cose pazzesche. Oltre al tema borbonico, era un modo per dire ai nostri cittadini e tifosi le cose belle che riguardano la nostra città e che sono strepitose”.

Nel corso della presentazione la società azzurra ha annunciato una nuova iniziativa a favore dei ragazzi, dedicando loro uno spicchio di settore da cui i giovanissimi potranno assistere alle partite pagando solo 5 euro. Iniziativa che Formisano ha spiegato nei dettagli ai nostri microfoni.

“Da alcuni anni abbiamo degli accordi con la direzione scolastica per portare molti bambini allo stadio. Da quest’anno avranno il settore inferiore dei Distinti destinato esclusivamente a loro. Ed oltre agli alunni accoglieremo anche i ragazzini delle scuole calcio, ad un prezzo simbolico di 5 euro, valido per tutte le gare. Oltre ad essere una linfa vitale, sono anche appassionati, con la giusta passione per la loro squadra del cuore”.

Intervista realizzata da Alessandro Sacco e Carmine Gallucci per ilnapolionline.com e BreveNews.Com

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Calcio scommesse, Juventus U23-Monza sotto inchiesta: minacce di morte a un giocatore

Uccide le zanzare con i suoi gas intestinali: le flatulenze killer colpiscono fino a 10 km

Ilary Blasi e le effusioni hot con Totti: “Tutto finto, vi svelo cosa c’è dietro…”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com