Home » Saviano: “De Luca peggio di Chavez. Sud mai valorizzato. Capisco i napoletani per scene di sabato”
Politica

Saviano: “De Luca peggio di Chavez. Sud mai valorizzato. Capisco i napoletani per scene di sabato”

Saviano su De Luca e non solo: l’intervista a ‘La Stampa’

Saviano: “De Luca peggio di Chavez. Sud mai valorizzato. Capisco i napoletani per scene di sabato”. Lo scrittore dice la sua sugli eventi che hanno caratterizzato gli ultimi giorni in una intervista a ‘La Stampa’, partendo proprio da De Luca, che lo ha definito “camorrologo milionario”.

«De Luca fa dirette sudamericane quasi ogni giorno, solo Chavez lo eguagliava… Dovrebbe sprecare meno energie a bullizzare chi non è d’accordo con lui, smetterla di mostrarsi in contraddizione con chiunque e addossare responsabilità a chiunque, tranne che a se stesso […] non è mai stato dalla mia parte, né io dalla sua».

Per Saviano, lo sfogo del presidente campano dello scorso venerdì, «questa volta è diverso. Ha chiaramente invocato la caduta del governo. Zingaretti, che lo ha sempre sostenuto, non mi pare che lo abbia invitato a essere più cauto», dice lo scrittore lasciando intendere che anche Zingaretti pensa alla caduta del governo.

Per quanto riguarda la gestione della pandemia in Campania, Per Saviano è andata malissimo «perché in Campania, come in Calabria, in Puglia, in Sicilia, la sanità pubblica già aveva problemi enormi prima della pandemia». E le continue tensioni tra diversi livelli istituzionali… «Sono tensioni nefaste. Regnano incomprensione e sotterfugio. Da cittadini si assiste attoniti a una sfida nella quale tutti provano a lucrare e a lasciare il cerino in mano all’altro. Che dignità c’è in tutto ciò?».

Saviano: “De Luca peggio di Chavez”

Sulle parole del ministro Di Maio, che si è detto indignato per la situazione negli ospedali campani, l’autore di Gomorra punta il dito contro la politica: «Si riscoprono tutti campani all’improvviso. Mai sono riusciti a porre il Sud al centro del progetto politico anziché usarlo solo come serbatoio di clientele».

Alla domanda su una possibile implosione del Sud alla seconda ondata, Saviano è pessimista: «Al Sud la situazione è drammatica, perché lo era da troppo tempo nella mancanza di visione politica, che oramai manca da decenni. Un disastro sociale ed economico, provocato dalla mancanza del Diritto e dei diritti. Marco Pannella diceva sempre di lottare per la vita del Diritto e il diritto alla Vita». Strade di Napoli piene nonostante la gravità della situazione? «Non mi sento di criminalizzare i napoletani, stanno pagando un prezzo altissimo per le inefficienze della gestione politica dell’emergenza e di conseguenza anche dell’ordinario».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Piacenza, va in ospedale per un malore ma muore: la sua auto tappezzata di multe

Napoli zona rossa: Città vuota e strade deserte – VIDEO

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com