Home » Matilda De Angelis: “Bacio con Nicole Kidman? Un aspetto mi ha stufato. Grazie a Fiorello ho vinto l’ansia Sanremo”
Gossip Spettacolo

Matilda De Angelis: “Bacio con Nicole Kidman? Un aspetto mi ha stufato. Grazie a Fiorello ho vinto l’ansia Sanremo”

Matilda De Angelis, il bacio con Nicole Kidman e non solo, l’intervista a ‘Il Messaggero’

Matilda De Angelis: “Bacio con Nicole Kidman? Un aspetto mi ha stufato. Grazie a Fiorello ho vinto l’ansia Sanremo”. L’attrice co-conduttrice del Festival di Sanremo si racconta in una intervista a ‘Il Messaggero’. Ve ne proponiamo alcuni passaggi.

Sanremo: come ha vinto l’ ansia?
«Avere Fiorello accanto fa la differenza. È più di un partner, ti guida e ti tiene per mano. Le scale non sono così spaventose: gli scalini grippano. Se cadi, è perché inciampi sul vestito. Occhio alle lunghezze».

Che direbbe di lei la Matilda adolescente che girava l’ Europa in furgoncino?
«Direbbe: ma come stai, ma che cazzo ci fai a Sanremo? Sono cambiata. Ero terribile, insopportabile. Una ribelle».

E oggi?
«Credo ancora nella libertà e nell’ autonomia. Ma penso che tutti gli estremismi siano sbagliati. Anche voler essere per forza contro o fuori dal sistema. Il mondo ha delle regole».

Faceva la cantante. Ha mollato?
«Ho cercato conferme dal cinema, la testa ora ce l’ho là. Un album non si fa dal giorno alla notte, possono servire anche anni. E in sei anni non ho avuto due mesi di fila liberi per fare quello che volevo».

Se li avesse adesso?
«Mi prenderei una vacanza, perché il concetto della De Angelis sta ovunque non mi piace. Ma ho dovuto sfruttare le occasioni».

Le è dispiaciuto che The Undoing non abbia vinto nulla?
«Abbiamo vinto in altro modo, è stata una serie amata dal pubblico internazionale e italiano. Ha fatto ottimi ascolti su Sky».

Matilda De Angelis: “Bacio con Nicole Kidman? Stufa di parlare solo di quello”

Cosa le resta di quell’ esperienza?
«L’ ebbrezza del prostetico spalmato sul corpo (la preparazione gelatinosa per gli effetti speciali, ndr), la mia prima volta negli Stati Uniti e a New York. Ma non ho ricordi nitidi. Solo frammenti».

Uno?
«Nicole Kidman a due centimetri dalla mia faccia».

Si è stufata di parlare del vostro bacio?
«Mi dispiace che ci si focalizzi solo su quello. Capisco che sia sensazionale, ma è anche segno di una certa pruderie provinciale. Tutta questa eccitazione per un bacio lesbico, nel 2021, mi rompe in modo devastante le scatole».

Kidman è ancora cosi bella?
«È magica. Ha occhi da aliena, quando ti guarda ti senti spaesato. Poi non cammina: fluttua. Si muove come se avesse le ruote. Ed è altissima. Quando esce dal camerino ti toglie il fiato».

[…] Il 23 marzo su Rai 1 sarà Caterina da Cremona in Leonardo, su Rai 1. Indosserà il corsetto?
«Sì, una tortura. Mi fa delle belle tette alte, ma per il resto è scomodissimo. Il vero culo però me lo sono fatto studiando la pronuncia inglese. Ma per Leonardo questo e altro. Leonardo Da Vinci è l’ amico gay che vorrei».

[…] Voleva un fidanzato panettiere: l’ha trovato?
«Niente, non ci riesco. Sto da poco con un musicista (non è a Sanremo, ndr), ma mi hanno scritto molti panettieri su Instagram. Sono geniali. Aspetto solo che fondino il gruppo panettieri per Matilda».

Seguici anche su Facebook

Leggi anche:
Svolta nell’omicidio di Ilenia Fabbri: arrestati l’ex marito e un conoscente

Incidente shock in California: 15 morti in uno scontro tra auto. La strage

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com