Home » Chiambretti: “Tiki Taka? Il lunedì sera è diventato complicato. Siamo alla guerra tra poveri”
Sport Televisione

Chiambretti: “Tiki Taka? Il lunedì sera è diventato complicato. Siamo alla guerra tra poveri”

Chiambretti: “Tiki Taka? Il lunedì sera è diventato complicato. Siamo alla guerra tra poveri”. Il conduttore parla del suo programma che ritorna in onda dopo la pausa estiva su Italia 1 da questa sera, lunedì 13 settembre. Di seguito alcuni passaggi dell’intervista a ‘Tuttosport’.

Piero Chiambretti, domani riparte Tiki Taka. Come si sente in vista dell’esordio?
«Prontissimo. Ogni volta è un’incognita, ma cercherò di fare bene il mio mestiere, provando a limitare i danni che ci saranno, perché la tv è bella in quanto imperfetta. Il programma mischia lo sport con lo spettacolo. Ci sarà la discreta autorevolezza di alcuni protagonisti, e una spensierata brigata in cui si cercherà di parlare di calcio per parlare di tutto».

Chiambretti: “Tiki Taka? Il lunedì sera è diventato complicato”

Dopo la prima stagione, è stato riconfermato alla conduzione. Qual è l’obiettivo di quest’anno?
«Migliorare la stagione scorsa, anche se non sarà facile. Come nel calcio, i competitors si rinforzano. Il lunedì sera è diventata una serata molto complicata perché c’è tantissima offerta. La conquista di un punto di share è diventata una guerra tra poveri. Sono convinto che la semina dello scorso anno sia servita per creare un appuntamento e un pubblico diverso da quello che c’era prima. Io, poi, non sono solo il conduttore ma l’autore: conduco solo cose mie perché voglio essere responsabile, nel bene e nel male, di quello che succede».

Squadra che vince non si cambia, e lei ha riconfermato tanti ospiti. Ci anticipa qualcosa di lunedì?
«L’intenzione è ripartire dall’ultima puntata dello scorso anno, come se questa fosse la successiva e non la prima di un’altra stagione. Con gli stessi ingredienti, qualche cambiamento di sigla e grafica, e qualche figura che a sorpresa cercherò di inserire in maniera molto soft. Le novità devono nascere dalla rilettura di quello che succederà sui campi di calcio nel week end, avvicinandosi alle partite di Champions. Lo sforzo, per quanto possibile, sarà riuscire a dire qualcos’altro che non sarà già stato detto altrove».

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Mughini: “Juve maciullata dal Napoli. Avevo buoni presentimenti, poi l’episodio da film…”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com