Home » Dichiarato morto alla nascita, neonato si risveglia durante la sua sepoltura: “È un miracolo”
Curiosità World

Dichiarato morto alla nascita, neonato si risveglia durante la sua sepoltura: “È un miracolo”

Dichiarato morto alla nascita, neonato si risveglia durante la sua sepoltura: “È un miracolo”. È successo la scorsa settimana nel comune di Ariquemes, nello stato brasiliano di Rondonia. Qui un bambino prematuro dichiarato morto dai medici brasiliani è stato trovato vivo mentre veniva preparato per la sepoltura.

Il bimbo è nato da una madre di 18 anni arrivata in ospedale con forti dolori e sanguinamento. Inizialmente la giovane è stata mandata via dai medici che, incredibilmente, non si erano nemneno accorti della gravidanza. In seguito la neomamma ha dato alla luce il bambino, del peso di circa 1 kg, senza assistenza medica.

I medici hanno dichiarato il bambino, venuto al mondo dopo sette mesi di gestazione, nato morto e hanno chiamato un’impresa di pompe funebri per portare via il corpicino per prepararlo alla sepoltura. Ma durante i preparativi, ha notato che il bambino aveva un battito cardiaco e ha immediatamente riportato il neonato all’ospedale dove è stato ricoverato nel reparto di terapia intensiva neonatale.

Dichiarato morto alla nascita, neonato si risveglia durante la sua sepoltura

A ripirtare la notizia è il Daily Mail, secondo cui il bimbo ora è in condizioni stabili e risponde bene alle cure. La madre è stata dimessa. L’impresario delle pompe funebri ha prelevato il piccolo intorno alle 3 del mattino del giorno 28 dicembre e ha notato che era ancora vivo poche ore dopo mentre lo stavano preparando per la sepoltura.

L’impresario delle pompe funebri ha notato che il corpicino era ancora caldo, un dettaglio che lo spinto a controllare il battito. Da qui la scoperta: il neonato era vivo. Le famiglie dei genitori adesso vogliono chiarezza. La Polizia Civile e il Pubblico Ministero di Rondônia hanno dichiarato di aver aperto un’inchiesta sul bizzarro incidente.

Ma il dipartimento sanitario di Ariquemes ha insistito sul fatto che il bambino fosse morto quando è arrivato in ospedale. Un portavoce del dipartimento ha dichiarato: “Per me è un miracolo. Ho visto il dottore parlare e lei mi stava dicendo molto chiaramente che questo bambino era morto. L’impresa di pompe funebri è venuta a prenderlo ed era morto. In qualche modo quel battito cardiaco è tornato”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui

Leggi anche:
Morto e sepolto torna a casa dopo il suo funerale: il macabro errore e lo shock dei parenti

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com