Home » Trouble DTE ucciso a colpi di pistola: il noto rapper muore in un agguato a 35 anni
Cronaca Spettacolo

Trouble DTE ucciso a colpi di pistola: il noto rapper muore in un agguato a 35 anni

Trouble DTE ucciso a colpi di pistola: il noto rapper muore in un agguato a 35 anni. La comunità rap è in lutto per la triste notizia della morte avvenuta sabato scorso del rapper Mariel Semonte Orr, meglio noto professionalmente come Trouble DTE. Secondo le informazioni diffuse dai suoi parenti e da persone a lui vicine, l’interprete, originario di Atlanta (Georgia), sarebbe stato assassinato la notte del 4 giugno.

Stando a quanto si apprende dalle primissime informazioni, Trouble DTE era all’interno della sua auto quando è stato raggiunto da diversi colpi di arma da fuoco che hanno posto fine alla sua esistenza all’età di 35 anni. Finora le autorità stanno indagando su chi possa aver commesso l’omicidio e le cause che lo hanno originato.

A questo proposito, Alexis Sky, l’ex fidanzata del rapper, ha espresso la sua tristezza per il terribile lutto. “Non avrei mai immaginato di ricevere la chiamata stamattina. Sono senza parole. Mi dispiace che ti stia succedendo… Sto pregando per i tuoi figli e la tua famiglia”, ha scritto sui social.

I Trouble DTE hanno avuto una carriera musicale decennale, avendo debuttato nell’aprile 2011 con l’uscita del loro album “December 17th”. Successivamente, il rapper ha pubblicato un altro paio di album in studio, “Edgewood” (2018) e “Thug Love” (2020). Poi è arrivata la firma con Mike WiLL Made-It e la sua etichetta Ear Drummer Records.

Trouble DTE ucciso a colpi di pistola: morto a 35 anni

Dopo aver appreso la notizia della sua morte, sono stati tantissimi i messaggi di cordoglio per la famiglia del rapper. Mike WiLL Made-It gli ha dedicato una frase accompagnata da alcune fotografie sui social network. “REST EASY SKOOB”, si legge nel testo.

I fan distrutti hanno espresso la loro tristezza per la perdita del loro idolo. “Dannazione. Trouble è stato uno degli ultimi ragazzi davvero solidi ad Atlanta. Bruh era autentico in tutto, non bloccato in quella merda del settore. Si è semplicemente mosso di conseguenza. Quella merda di strada è morta”, scrive un utente su Twitter.

La cosa più preoccupante dell’omicidio di Trouble è che, nell’ultimo messaggio che ha scritto su Twitter, ha indicato che stava cercando di tornare a casa sano e salvo per cercare di evitare qualsiasi problema per le strade di Atlanta.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Esplosione in deposito container in Bangladesh: decine di morti e centinaia di feriti a Chittagong

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com