Home » Schiacciato dai pesi in una palestra senza personale: soccorso in ritardo perché nessuno se ne era accorto
Cronaca World

Schiacciato dai pesi in una palestra senza personale: soccorso in ritardo perché nessuno se ne era accorto

Schiacciato dai pesi in una palestra senza personale: soccorso in ritardo perché nessuno se ne era accorto. È successo intorno alle 6 del mattino (ora locale) dello scorso giovedì, 17 novembre, a Spring Hill, nel centro di Brisbane, nello stato australiano del Queensland. Qui un uomo è rimasto bloccato sotto i pesi in una palestra provocandosi ferite alla testa e all’addome e ora è ricoverato in ospedale in gravi condizioni e rischia di perdere la vita.

Questo perché la vittima è rimasta schiacciata dai pesi per oltre mezz’ora senza che nessuno se ne accorgesse. A lanciare l’allarme sono stati i primi clienti della palestra che hanno subito allertato i servizi di emergenza. Intanto monta la polemica per l’incidente avvenuto in una palestra senza personale, dove chiunque può farsi male senza che nessuno se ne accorga. La palestra era senza personale al momento dell’incidente.

La palestra in questione, infatti, è una delle tante senza personale, aperta 24 ore su 24. L’uomo è arrivato quando non c’era nessuno e si è messo a fare pesi, quando uno di questi lo ha bloccato ferendolo alla testa e all’addome. Prima che arrivasse qualcuno a soccorrere c’è voluta quasi un’ora. Il direttore della ditta che gestisce le ambulanze ha detto che i paramedici presenti sulla scena hanno descritto le ferite dell’uomo come “molto gravi”.

“Sembra che sia stato colpito da un peso in palestra, provocandosi gravi lesioni alla testa e al torace”, ha detto. I paramedici hanno eseguito la rianimazione e hanno trattato qualsiasi pericolo di vita immediato, compresa l’anestesia del paziente. Il signor Parker ha ringraziato gli altri frequentatori della palestra presenti sul posto che, con l’aiuto di operatori del triplo zero, hanno iniziato a rianimare l’uomo e gli hanno prestato i primi soccorsi in attesa dei paramedici.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Leggi anche:
Cassano delle Murge, spara alla fidanzata 18enne e si uccide: la ragazza in condizioni gravissime

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com