Home » Birra vietata negli stadi in Qatar? I tifosi inglesi si organizzano diversamente: la beffa
Curiosità

Birra vietata negli stadi in Qatar? I tifosi inglesi si organizzano diversamente: la beffa

Birra vietata negli stadi in Qatar? I tifosi inglesi si organizzano diversamente: la beffa. Dopo aver dato l’ok alla vendita di birra durante le parte, il Qatar all’inizio di questa settimana ha fatto marcia indietro e ha vietato la vendita di alcolici in tutti gli stadi che ospiteranno le gare della Coppa del Mondo. Inutile sottolineare la delusione di molti tifosi che amano sorseggiare un bicchiere di birra durante i match. L’alcol non è illegale in Qatar, ma essere ubriachi in pubblico è un crimine. E c’è una politica di tolleranza zero contro il bere per strada.

In sostanza, l’unico posto dove si potrà consumare birra durante la manifestazione iridata, sarà il Fan Festival ufficiale del centro di Doha, dove sarà in vendita solo birra Budweiser a circa 14 euro per meno di una pinta. Tra i più delusi, come vuole la tradizione, sono i tifosi inglesi , solitamente abituati a bere fiumi di birra mentre assistono alle partite di Calcio allo stadio. Così dagli account social britannici sono partite le prime ‘rappresaglie’, con i tifosi che hanno escogitato idee divertenti per introdurre alcolici negli stadi qatarioti senza attirare l’attenzione degli addetti alla sicurezza.

Molti sostenitori britannici, hanno scherzosamente scambiato idee su come trasportare segretamente alcolici negli stadi. Un fan ha detto che porterà una lattina di birra ricoperta da una cover della Coca-Cola, un sistema che assicura, consente agli spettatori di ingannare i controlli di sicurezza per l’alcol. Altri hanno suggerito di riempire le bustine di integratori con l’ lalcol, per consentire ai fan di bere proprio sotto il naso degli steward. Un altro fan ha persino proposto di riempire un’anguria con gli alcolici.

Birra vietata negli stadi in Qatar? I tifosi inglesi si organizzano diversamente

Chi assisterà al Mondiale direttamente in Qatar, oltre a dover fare molta attenzione, dovrà sborsare circa 14 euro per una birra piccola. Inoltre, solo fuori dalle aree dello stadio potranno acquistare e consumare le lattine di Budweiser, fornitore ufficiale della manifestazione. Il presidente della Fifa Gianni Infantino ha respinto le preoccupazioni, anche se potrebbe costare alla sua organizzazione 50 milioni di euro.

Onestamente, se questo è il problema più grande che abbiamo per la Coppa del Mondo, firmerò immediatamente, andrò in spiaggia e mi rilasserò fino al 18 dicembre. Ogni decisione che prendiamo in questa manifestazione è una decisione congiunta tra Qatar e FIFA. Personalmente penso che si può sopravvivere senza bere una birra per tre ore”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui 

Leggi anche:
Morta in casa da settimane e nessuno se ne era accorto: i condizionatori erano ancora accesi

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com