Home » Sanremo 2017 – De Filippi: “Qui perchè non potevo dire “no”. Non aspettatevi la scala! Gli ospiti
Copertina Spettacolo

Sanremo 2017 – De Filippi: “Qui perchè non potevo dire “no”. Non aspettatevi la scala! Gli ospiti

Maria De Filippi parla alla stampa in conferenza di presentazione del Festival di Sanremo 2017. Ecco quanto raccolto dal nostro inviato Mario Pelliccia

Maria De Filippi si dichiara sorpresa e sottolinea di non aver mai pensato di condurre da sola il Festival di Sanremo in tutta la vita:

Anzi, nei titoli di testa ho chiesto che sia scritto ‘conduce Carlo Conti con Maria De Filippi. Ho accettato Sanremo perché quando ti viene chiesto, non hai un vero motivo per dire di no, perché Sanremo lo vedi da bambina in televisione e poi ti ritrovi a fare questo mestiere. Quando Carlo ha detto che non avrei percepito alcun compenso è successo un macello, ma io non in Rai ho mai preso un compenso. In nessuna delle trasmissioni alle quali sono stata invitata. Così come in Mediaset. Qui non sono propriamente ospite, ma quando faccio un mio programma lavoro dalla A alla Z. Qui sono arrivata con scalette definite, contenuti stabiliti, canzoni scelte. Si trattava solo di gestire. E’ per quello che mi sento ospite.

“Ho l’abitudine di guardare gli ascolti la mattina, ma il giorno dopo il festival non penso che mi sentirò responsabile dello share, nel bene e nel male, perché penso che Sanremo abbia il suo pubblico da sempre, indipendentemente da me. Credo che Carlo mi abbia invitato per fare una cosa insieme. E poi ci sono altri colleghi che fanno dati migliori dei miei: pensate a Fiorello, quando va in tv fa risultati che non potrei mai fare nella vita”.

“La scala? C’è un dibattito in corso, non aspettatevi che la faccia, mi fa paura e non so se la farò. L’emozione di essere qui è tanta. Ravel diceva che la musica deve prima emozione e poi arrivare all’intelletto: sono venuta con questo spirito, spero che le canzoni possano emozionarvi, io mi sono emozionata”.

“Del resto – prosegue Maria De Filippi – nasciamo con la musica, al ritmo del battito cardiaco della mamma. Sanremo è anche un posto dove si possono lanciare riflessioni su temi seri. poi scherza: “Quando sono arrivata ho avuto l’onore di pensare per qualche giorno che fossi un po’ come Belen, nonostante la differenza fisica… C’era una schiera di fotografi pronti a scattare se entravo o uscivo dalla macchina… Mi sono posta il problema di cambiare scarpe e jeans. Anche il mio bassotto Ugo  è un po’ perplesso: si chiede se per caso ha qualche infezione urinaria, visto che viene immortalato anche quando fa i suoi bisogni. La mia bassottina Filippa invece è pazza di gioia perché un pochino si sente Belen”. 

I primi 11 artisti che saliranno domai sul palco dell’Ariston per la prima serata del Festival di Sanremo saranno: Al Bano, Alessio Bernabei, Clementino, Elodie, Ermal Meta, Fabrizio Moro, Fiorella Mannoia, Giusy Ferreri, Lodovica Comello, Ron, Samuel.

Ospiti della serata saranno Tiziano Ferro, con un omaggio a Luigi Tenco e poi con due suoi brani (uno dei quali Il conforto cantato con Carmen Consoli), Ricky Martin con un medley dei suoi successi, i Clean Bandit. Ci saranno anche Raoul Bova con alcuni interventi durante la serata. Maurizio Crozza con la videocopertina, il collegamento di Rocco Tanica dalla sala stampa. Per lo spazio Tutti Cantano Sanremo: focus sul terremoto e sull’impegno degli eroi di tutti i giorni. Spazio a una campagna contro il bullismo. Poi Paola Cortellesi con Antonio Albanese, Diletta Leotta, Rocio Munoz Morales, il giocatore di basket Marco Cusin e la giocatrice di pallavolo Valentina Diouf.

Dal nostro corrispondente a Sanremo Mario Pelliccia
Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com