Home » Bergamo, uditi due forti boati: Caccia militari rompono la barriera del suono per intercettare un aereo di linea francese
Cronaca Italia News

Bergamo, uditi due forti boati: Caccia militari rompono la barriera del suono per intercettare un aereo di linea francese

Jet militari hanno inseguito aereo francese

Due intensi boati hanno scosso, intorno alle 11.30, e province di Varese a Bergamo. Centralini delle forze dell’ordine e del 118 intasati di telefonate e numerosi post sui social di utenti impauriti. L’eco è stata avvertita distintamente anche nel Milanese, nel Bresciano e in altre province lombarde.

Tantissime le persone che per lo spavento hanno lasciato le proprie abitazioni e si sono riversate in strada; a Bergamo, addirittura, è scattata l’evacuazione di alcune scuole e pure del tribunale.

A causare i boati sarebbero stati due Eurofighter dell’Aeronautica Militare, che hanno rotto la barriera del suono, volando a mach 1 (circa 1100 km/h, oltre il muro del suono) , per intercettare un aereo di linea francese che ha compiuto una manovra sospetta.

sospetti ricadono sul volo AF671A della Airfrance che era in volo verso Parigi. Durante la fase di sorvolo della Valle d’Aosta, il velivolo ha compiuto una manovra non prevista. Per questo l’Aeronautica Militare ha fatto partire due Eurofighter per intercettare il volo francese. I Jet, partiti dalla base di Istrana vicino a Treviso, per raggiungere l’area hanno accelerato fino a Mach 1 rompendo il muro del suono a bassa quota.

A confermarlo, il fatto che i due violenti boati siano stati sentiti anche in Valle d’Aosta, dove qualcuno avrebbe notato i due “caccia” in volo, di cui ha dato notizia pure la Protezione Civile valdostana; anche qui, numerose telefonate d’allarme sono state fatte alle forze dell’ordine da parte di cittadini preoccupati.

Tags
Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com