Home » Ambiente – Camp Climat 2019 contro la negligenza climatica: l’iniziativa
Ambiente L'angolo di Rita

Ambiente – Camp Climat 2019 contro la negligenza climatica: l’iniziativa

Ambiente, al via il Camp Climat 2019: l’iniziativa

Camp Climat 2019: contro la negligenza climatica, i militanti si riuniscono per discutere nuove manovre e soluzioni per il clima.

Più di mille persone parteciperanno alla tredicesima renunion del Camp Climat, in programma dal 31 Luglio all’11 Agosto 2019 a Kingersheim, in Alsazia. Si cercherà di studiare l’efficacia dei nuovi sistemi adottati dai militanti ecologisti.

I membri dell’organizzazione proporranno un’azione non violenta. L’oggetto di questi dodici giorni di “formazione” è quello di mobilizzare le persone verso il problema dell’urgenza climatica. Una studentessa, attivista, Clothilde Saunier, nonché organizzatrice dell’incontro, ha spiegato di impegnarsi nella lotta contro la mancanza di iniziative per il clima.

La prima edizione, avvenuta nel 2016, aveva visto circa 300 persone ed ha invogliato, nel corso degli anni, tantissime persone ad unirsi al movimento per la salvaguardia del clima. Gli organizzatori sono giovanissimi, molti dei quali studenti o neolaureati. Ed è questa l’essenza dell’iniziativa: canalizzare le forze giovani e non per prevenire disastri futuri. Clothilde.

“Ci si prepara ai processi che avranno luogo con le “leggi” di Macron, accelerare le campagne d’azione locali e mobilizzarsi in maniera massiva”. La strategia fa riferimento alle disposizioni di Macron. 126 fascicoli presidenziali sono stati ritirati dopo il 21 Febbraio scorso secondo un recente documento del ANV-Cop21. Nell’insieme, 136 persone sono state fermate e perquisite una sessantina.

“E’ un caso particolare, perché abbiamo riscontrato una repressione inedita”. Queste sono le parole di Clarisse Benk, del polo di comunicazione e programmazione.

Ci saranno temi importanti oltre al clima, si parlerà anche di finanza, logistica, informatica e comunicazione. I partecipanti del Camp Climat 2019 assisteranno a delle sessioni di “mediatraining”. Si discuterà sui media e sulla redazione di articoli e comunicati stampa. Pratiche che sono indispensabili per la divulgazione delle azioni dei militanti ecologisti e dei cittaidini.

Un’organizzazione di questa portata esige una forte e motivata preparazione. Il 9 e il 10 Agosto, ci saranno delle simulazioni di protesta non violenta nella speranza che queste vengano ascoltate dalle istituzioni. Insomma, un’iniziativa che ha lo scopo di preservare quanto di più prezioso ci offre Madre Natura.

Segui la mia rubrica su Brevenews.com

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina

Rita Nappi

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com