Home » Buffon: “Due mesi e si vedrà la vera Juve di Sarri. Napoli? Un’occasione come quella con la Spal…”
Sport

Buffon: “Due mesi e si vedrà la vera Juve di Sarri. Napoli? Un’occasione come quella con la Spal…”

Buffon: “Due mesi e si vedrà la vera Juve di Sarri. E sul Napoli…”. Il portiere della Juventus parla ai microfoni della trasmissione Tiki Taka

Buffon: “Due mesi e si vedrà la vera Juve di Sarri. Napoli? Un’occasione come quella con la Spal…”. Il portiere della Juventus parla ai microfoni della trasmissione Tiki Taka su Canale 5.

La Juve di Sarri.
“Si comincia a intravedere qualcosa di diverso, una ragnatela di scambi molto fitta e una grande ricerca della verticalità che ci differenzia dal passato, sia di Allegri che di Conte. Credo che nel giro di altri due mesi si vedrà la vera Juve di Sarri”.

Su De Ligt.
“L’infortunio di Chiellini ha accelerato il suo inserimento, ma magari questa cosa ci potrà aiutare per il corso della stagione. In questo periodo sembra che abbia la nuvola di Fantozzi sopra la testa”.

Intervista Buffon

Il pareggio di Lecce non preoccupa.
“Si può anche pareggiare ogni tanto e penso sia anche bello così. Le squadre più forti appena non vincono arrivano le polemiche ma ci sono anche gli avversari ed esistono tre risultati nel calcio. Bisogna accettare i pareggi anche senza polemiche. Abbiamo fatto una bellissima gara ma abbiamo abituato troppo bene tutti”.

Sulle inseguitrici Inter e Napoli.
“Ho grande rispetto per l’Inter soprattutto quest’anno perché penso sia l’avversaria numero uno. Con la Champions League magari qualche colpo potrebbe perderlo ma dobbiamo avere le antenne dritte perché conosco la mentalità che inculca Conte e so che è capace di miracoli sportivi. Il Napoli è in corsa anche perché siamo alla nona giornata ma un’occasione come quella con la Spal una squadra come il Napoli doveva coglierla. Era molto importante mettere pressione alla Juve e all’Inter. Ma, a parte l’Atalanta, le altre squadre che hanno giocato la Champions hanno pareggiato”.

Buffon a Tiki Taka

Ipotesi ritorno in Nazionale.
“Credo che in questo momento la mia ipotetica presenza in Nazionale non c’entri veramente nulla perché c’è un progetto giovani che sta dando i suoi frutti”.

Futuro imminente nella dirigenza Juve.
“No, perché in questo momento sono in una condizione psico-fisica che mi fa sentire ancora un giocatore importante. Non ho ancora preso in esame il mio futuro ma ho anche la serenità d’animo di psicanalizzarmi e di potermi valutare. Quando mi accorgerò di non poter giocare come voglio io, andrò dalla società e gli dirò che è finita”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Ucciso al Baghdadi: “Leader dell’Isis morto in un raid Usa in Siria”

Rita Dalla Chiesa in lacrime ad ‘Italia Si’: “Non mi hai dato la possibilità di salvarti quella mattina”

Sabrina Ferilli e la risposta a Maria De Filippi che spiazza tutti: “Che caz** me ne frega…”

Meteo Italia, cambia tutto: in arrivo primi cenni d’Inverno. Le previsioni

Come migliorare l’autostima: consigli pratici

Salvini e il profitterole, web scatenato sulla ‘versione leghista’ del dolce

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com