Home » Vieni da me, Daniele Bossari e Filippa Lagerback: “Quei momenti della depressione e quella volta in ospedale…”
Televisione

Vieni da me, Daniele Bossari e Filippa Lagerback: “Quei momenti della depressione e quella volta in ospedale…”

Vieni da me, Daniele Bossari e Filippa Lagerback tra gli ospiti di “Vieni da Me”, trasmissione condotta da Caterina Balivo su Raiuno

Vieni da me, Daniele Bossari e Filippa Lagerback: “Quei momenti della depressione e quella volta in ospedale…”. La coppia racconta i momenti di difficoltà, e non solo, ai microfoni di “Vieni da Me”, trasmissione condotta da Caterina Balivo su Raiuno

Il conduttore esordisce parlando del colpo di fulmine per la moglie Filippa Lagerback: “Nel 1993 c’era una campagna di una birra importante italiana e Filippa ne era la testimonial, la cui immagine era affissa su tutti i manifesti. Mi sono innamorato subito di lei e ho detto: ‘Sarà la donna della mia vita’. Com’è iniziato il corteggiamento? Attraverso le mie conduzioni dei programmi… Chiedevo ai miei autori di invitarla in studio, ma lei rifiutava”.

Poi la lettura di un fax che Bossari aveva mandato anni fa a Filippa: “Ciao amore mio, sei come le note del vibrafono, del clarinetto, del sax, tocchi le corde del mio cuore. Sei elegante come un pianoforte a coda nero, con i tasti bianchi e neri. Non mi importa se non credi a ciò che dico, perché questo è ciò che provo”.

Caterina Balivo ha poi mostrato un videomessaggio della consorte di Bossari, che ha rivelato: “Daniele è il re del barbecue e delle serate. Cucina per tutti, ma a casa non sa fare niente ai fornelli. Si nutre di conserve e tonno in scatola quando io sono via. Poi va nel panico se non ha la calza perfettamente abbinata al look. Come mi ha conquistata? Con le sue parole, il suo romanticismo, che traspariva dai fax e dai messaggi che ci scambiavamo. Un difetto? Può essere anche piuttosto permaloso”.

Vieni da me, Daniele Bossari e Filippa Lagerback

Daniele Bossari poi parla dei problemi di depressione avuti in passato, sottolineando come la moglie e la figlia gli sono state accanto nel periodo più difficile. Filippa Lagerback ha dichiarato: “È stato difficile stargli accanto, in tanti mi hanno chiesto come ho fatto. Io provo e ho provato tantissimo amore nei suoi confronti, tanta pazienza. Pensavo a un certo punto di essere la causa del suo malessere ed ero disposta a perderlo anche se innamorata, perché non potevo vedere una persona soffrire al mio fianco”.

Interviene Bossari: “Filippa è stata molto paziente, mi ha sopportato e supportato… Sei anni di depressione sono tantissimi”. Poi un riferimento a Stella, figlia primogenita della coppia: “Sotto un cielo stellato, il 24 luglio 2003, a Città di Castello nasce mia figlia Stella. Si chiama così per l’amore che io e Filippa proviamo nei confronti dell’universo”.

Poi l’aneddoto: “Io e mia moglie in ospedale, dopo il parto, abbiamo unito i letti, creando un letto matrimoniale. Il medico quando ci ha scoperto si è arrabbiato […] Abbiamo fatto molti viaggi insieme, stiamo cercando di goderci appieno questi momenti in cui possiamo ancora ‘tenerla al guinzaglio’. Sono orgoglioso di lei”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Napoli-Juve, “non sono juventino!”, il piccolo azzurro e il gesto in diretta tv [VIDEO]

Dan Peterson ricorda Kobe Bryant: “Molto legato e riconoscente all’Italia. Ha sempre detto una cosa”

Dramma Kobe Bryant, nello schianto morti anche l’intera famiglia Altobelli

Scomparsa da Bedizzole, Francesca Fantoni trovata morta nel parco giochi

Luigi Favoloso: “Nina Moric vuole distruggemi perché ho scoperto quell’sms. Su Carlos e mia madre…”

Elezioni Regionali, in Emilia Romagna, trionfa Bonaccini, in Calabria vince Santelli: il punto

ANSA – Mihajlovic di nuovo in ospedale a Bologna

Milano, ragazzino cinese insultato in campo: “Torna in Cina a prenderti il virus”. Scoppia in lacrime ed esce

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com