Home » Ronaldo non gioca come ‘promesso’: tifosi fanno causa e vincono
Sport

Ronaldo non gioca come ‘promesso’: tifosi fanno causa e vincono

Cristiano Ronaldo non gioca come ‘promesso’, così due tifosi fanno causa all’organizzazione delle gare e vincono in tribunale

Cristiano Ronaldo non gioca come ‘promesso’, così due tifosi fanno causa all’organizzazione delle gare e vincono in tribunale. Accade in Korea del Sud, dove lo scorso 26 luglio si è disputata un’ amichevole a cui ha partecipato anche la Juventus, senza però schierare l’ attaccante portoghese. Quindi due tifosi coreani, che avevano acquistato i biglietti per godersi da vicino CR7 nell’amichevole tra Juve e K League giocata a Seul (3-3).

Ma quel giorno Ronaldo non è mai entrato in campo, vittima di un affaticamento muscolare. Da qui scatta la causa per pubblicità ingannevole e ieri un giudice ha dato ragione ai tifosi traditi, ordinando a un’ agenzia locale, la The Fasta, di risarcirli. E non si tratta di una cifra da niente, perché chi ha venduto loro quei biglietti, dovrà sborsare 282 euro a testa.

E non finisce qui, perché i due tifosi risarciti rischiano di innescare una serie di richieste di questo genere. Questo perché allo stadio quel giorno erano presenti altre 65mila spettatori, molti dei quali pronti a fare causa. Il palazzo di giustizia di Seul si deve ancora esprimere, ma è legittimo pensare che, stabilito il precedente, partiranno presto altri risarcimenti.

Contro l’ agenzia The Fasta è stata presentata anche una denuncia penale: il promoter è accusato di aver frodato circa 6 miliardi di won (4,4 milioni di euro). Secondo l’accusa, durante la vendita dei ticket, avrebbe sostenuto di avere una clausola con la Juve che garantiva la presenza in campo di Ronaldo per almeno 45 minuti. Ecco perché i biglietti (da 23 a 300 euro) erano stati venduti in un amen.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Sanremo 2020, Junior Cally si ‘smaschera’: “Mai chiesto scusa. La mia famiglia presa d’assalto. Su Salvini…”

Ekdal: “I calciatori gay hanno paura, solo 8 si sono dichiarati” – VIDEO

Bonolis: “Rigori Juve? Il secondo è assurdo, se glielo dà nonostante il Var vuol dire solo una cosa”

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com