Home » Coronavirus, Daniela Martani: “Vi spiego perché i vegani non prendono virus. Siamo troppi la Natura fa così…”
Italia News

Coronavirus, Daniela Martani: “Vi spiego perché i vegani non prendono virus. Siamo troppi la Natura fa così…”

Coronavirus, Daniela Martani, militante vegana ed ex gieffina, parla dell’epidemia a ‘La Zanzara’, in onda su Radio 24

Coronavirus, Daniela Martani: “Vi spiego perché i vegani non prendono virus. Siamo troppi la Natura fa così…”. La militante veg ed ex protagonista del Grande Fratello, parla dell’epidemia di coronavirus ai microfoni de ‘La Zanzara’, trasmissione radiofonica in onda su Radio 24.

La Martani attribuisce le responsabilità del contagio al cattivo rapporto che l’uomo ha con gli animali selvatici: “Se il mondo fosse stato vegano non ci sarebbe stato il coronavirus. Noi vegani siamo gli unici ad evitare che si diffondano questi virus. Mangiando la carne e certi tipi di animali si diffondono i virus. Avete mai sentito di un virus che deriva dai ceci, dai fagioli o dalle verdure?”.

E ancora: “Ma vi siete informati da dove vengono questi virus, la sars, la peste suina, la mucca pazza? Vengono dal rapporto sbagliatissimo che noi abbiamo con gli animali. La natura si ribella, la natura si riequilibra. Facciamo un esempio. Quando gli agricoltori si lamentano che ci sono troppi cinghiali, che cosa succede? Si ordina di sparare ad un certo numero di cinghiali”.

La teoria del sovraffollamento: “Perché la natura non dovrebbe fare la stessa cosa con noi che siamo in troppi? Siccome la natura è intelligente, si riequilibra. Ad un certo punto dice qua siamo al di sopra del limite…Questo virus potrebbe riequilibrare un po’ la popolazione del pianeta”.

Dice poi la Martani; “I vegani hanno meno possibilità di prendere il virus, il sistema immunitario è molto più elevato rispetto a chi mangia carne, quest’anno non mi sono presa nemmeno un raffreddore”.

Ma che dici, perché?: “Non è una stronzata. Ci sono due motivi. Il corpo deve essere alcalino ed assumendo cibi acidi si abbassano le difese immunitarie. La carne è uno degli elementi acidi. Seconda cosa. Il 70% degli antibiotici prodotti nel mondo sono utilizzati negli allevamenti intensivi”.

Il batterio della resistenza: “Quindi quando si mangia un pezzo di carne si fa probabilmente una cura antibiotica. Molti decessi sono causati dalla batterio resistenza, che è bassa proprio perché si mangia carne piena di antibiotici. Se tu sei vegano, hai molte più possibilità di resistere al coronavirus”.

Fosse vero quello che dici il governo dovrebbe bloccare la circolazione della carne: “Sicuramente una cosa che avrebbe dovuto fermare immediatamente sono i mattatoi e gli allevamenti intensivi. E poi l’area più colpita è la Pianura Padana e lì c’è la maggiore concentrazione di allevamenti intensivi”.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Farmaco anti coronavirus venduto in Russia e 0 contagi: la verità sulla doppia bufala

Coronavirus, Europa nuovo epicentro dell’epidemia: dalle 12 scatta quarantena totale

Anziana muore in strada in fila al negozio: attimi di paura a Napoli

Loading...
ForzAzzurri.net

Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com