Home » Iannone: “Squalifica? Non mollo. Con Belen e Giulia è finita per un motivo preciso…”
Gossip

Iannone: “Squalifica? Non mollo. Con Belen e Giulia è finita per un motivo preciso…”

Andrea Iannone sulla squalifica e non solo, il pilota si confessa al settimanale ‘OGGI’

Iannone: “Squalifica? Non mollo. Con Belen e Giulia è finita per un motivo preciso…”. Il pilota di Moto Gp rompe il silenzio dopo un lungo periodo e fa il punto sulla sua situazione lavorativa, sulle accuse per doping e sulla sua relazione finita con Giulia De Lellis.

Iannonep fa sapere innanzitutto che non ha voglia di arrendersi e che ha intenzione di dimostrare che è estraneo a tutte le accuse. Dopo la squalifica per 18 mesi parla del suo stato d’ animo al settimanale Oggi.

«Mollare? È qualcosa che non riesco a pensare… sono fiducioso nella giustizia. Io sono tranquillo, perché le persone innocenti non possono che esserlo… Sogno di mettermi il casco, risalire sulla mia Aprilia e sfrecciare lungo un circuito. Il prima possibile».

Poi parla delle sue ex, Belen Rodriguez, tornata con l’ex Stefano, e Giulia De Lellis, anche lei tornata dall’ex Damante: «Io ho il cuore puro… Io sono fedele a me stesso… Posso solo dire che non ho rancori, non ho rimpianti e auguro il meglio a entrambe. Ho affrontato situazioni difficili, destabilizzanti».

Probabilmente sono questi i motivi che hanno portato alla rottura con la ex gieffina, ma poi Andrea fa un discorso più generale in cui potrebbe esserci un riferiemento anche alla showgirl argentina: «Non era e non è semplice starmi accanto se non si ha una certa maturità».

Che Belen e Giulia non fossero abbastanza mature per lui? Per ora nessuna delle due ha replicato, mentre Andrea sembra essere sempre più vicino a Cristina Buccino che sia finalmente la donna per lui?

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Ultima ora:
Primo maggio, Conte: “Domani a lavoro 4 milioni grazie a risultato. Chiedo scusa a nome del Governo per i pagamenti”

Primo Maggio, caporalato tra le vigne ad Asti: migranti sfruttati e pagati 3 euro l’ora

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com