Home » Operaio rifiuta tampone: imprenditore cinese gli spara (a salve) dopo la lite
Cronaca

Operaio rifiuta tampone: imprenditore cinese gli spara (a salve) dopo la lite

Operaio rifiuta tampone al rientro dalle ferie e litiga con un imprenditore che spara a salve per intimorirlo dopo la lite in azienda

Operaio rifiuta tampone: imprenditore cinese gli spara (a salve) dopo la lite. L’episodio è avvenuto a Concordia sulla Secchia (Modena). Qui un imprenditore cinese di 38 anni, titolare di un’azienda che lavora per il settore biomedicale, ha chiesto il tampone a un operaio afghano di 23 anni, prima di riprenderlo a lavorare.

L’imprenditore ha imposto che gli operai della sua azienda si sottoponessero al tampone al rientro al lavoro. Ma il 23enne si è rifiutato ed è scoppiata una lite, al termine del quale l’imprenditore ha preso una pistola e ha sparato un colpo a salve per intimorirlo. A raccontare la vicenda è ‘La Gazzetta di Modena’, secondo cui, il giovane aveva già lavorato in precedenza per l’azienda, poi se n’era andato, mantenendo comunque dei rapporti.

Nei giorni scorsi è tornato dal suo ex datore di lavoro per chiedere di essere di nuovo assunto. L’imprenditore ha accettato, a patto però che il giovane si sottoponesse a un tampone. Al suo rifiuto è nata una furibonda lite, finita con lo sparo in aria. L’operaio ha chiamato i carabinieri che hanno denunciato il titolare dell’azienda per minaccia aggravata.

Seguici anche su Facebook. Clicca qui per diventare fan della nostra pagina ufficiale

Leggi anche:
Alce ferito si nasconde e tende agguato al suo cacciatore: 66enne muore incornato

Verona, batterio killer nell’acqua per neonati: trovato il ‘nido’ del Citrobacter che ha ucciso 4 bimbi

Da Teramo a Bolzano per suicidarsi di fronte al bar della moglie: uomo si impicca su un inferriata

Francia, Charlie Hebdo pubblica di nuovo le caricature di Maometto: “Non chineremo mai la testa”

Coppia di terrapiattisti in barca verso ‘la fine del mondo’: l’epilogo è esilarante

Loading...
ForzAzzurri.net

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando su qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Read more
Social Media Auto Publish Powered By : XYZScripts.com